Washington: a Villa Firenze l’evento “Sustainability and Energy Transition: Inclusion as the way forward to COP26”

WASHINGTON\ aise\ - Si è tenuto la sera di martedì, 14 settembre, nella splendida cornice di Villa Firenze, residenza ufficiale dell’ambasciatrice d’Italia a Washington DC, l’evento “Sustainability and Energy Transition: Inclusion as the way forward to COP26” organizzato su iniziativa di “Out in Energy”, gruppo LGBTQI+ dell’Atlantic Council composto da professionisti del mondo pubblico e privato attivi nel settore energetico.
La discussione, alla presenza anche dell’ambasciatrice britannica, Karen Pierce, e di Kathryn Huff, acting assistant secretary presso il Dipartimento all’energia Usa, si è incentrata sull’importanza di inclusione e diversità nel settore energetico per assicurare una transizione energetica sostenibile.
“Il mondo è in una fase critica nella lotta contro i cambiamenti climatici per raggiungere gli obiettivi dell’Agenza 2030”, ha detto l’ambasciatrice Mariangela Zappia nel dare il benvenuto agli ospiti. “I nostri sforzi sono destinati a fallire se non coinvolgono tutti gli attori sociali in questo processo e siamo fermamente convinti che la diversità sia essenziale per assicurare una leadership sostenibile ed efficace”. (aise)