DALL’ITALIAN TABLE ALL’ITALIAN TASTE

DALL’ITALIAN TABLE ALL’ITALIAN TASTE

ROMA - focus\ aise - È entrata nel vivo "The Authentic Italian Table", iniziativa a valorizzazione delle eccellenze del Made in Italy agroalimentare autentico promossa da Assocamerestero e realizzata da 23 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) con la partecipazione di Alitalia, in qualità di "Official Airline Carrier" in 10 sedi.
La manifestazione, in corso fino al prossimo 29 giugno, coinvolge in tutto 3 continenti e oltre agli Stati Uniti vede nell’edizione di quest’anno per la prima volta la partecipazione di Asia e Europa. Finora sono 15 le tappe che si sono susseguite con successo sui territori su un totale di 29. Oltre ai numerosi consorzi, cantine, aziende del food & wine e del lifestyle italiane, più di 160 i ristoranti coinvolti di cui molti certificati Ospitalità Italiana (OI) con la partecipazione di chef stellati e sommelier.
Show cooking e masterclass per influencer e consumer selezionati da Madrid a Monaco, tasting guidati di autentici prodotti Made in Italy da Londra a Vancouver, workshop dedicati al food & wine a Francoforte, corsi di cucina a Monaco, contest da Houston a Pechino, creazioni di food design a Miami, talk show con chef a Tokyo: sono queste le principali iniziative di "The Authentic Italian Table", per promuovere e diffondere la conoscenza del vero prodotto agroalimentare italiano e del suo gusto più autentico. Più nel dettaglio la manifestazione mette in tavola le eccellenze della tradizione culinaria italiana e del prodotto 100% autentico grazie alla collaborazione delle Camere di Commercio italiane di Amsterdam, Bangkok, Barcellona, Bruxelles, Chicago, Città del Messico, Francoforte, Houston, Londra, Los Angeles, Lussemburgo, Madrid, Marsiglia, Miami, Monaco, Montréal, New York, Nizza, Pechino, Tokyo, Toronto, Vancouver e Zurigo.
Con un valore di 41,8 miliardi di euro, l’export dell’agroalimentare tricolore ha registrato un nuovo record nel 2018, in aumento dell’1,2% sull’anno precedente. E anche il 2019 si è aperto con un’accelerazione registrando una crescita del 3,2% delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2018. Il 65% del nostro export food & beverage è assorbito dai paesi europei – primi fra tutti Germania (16,7%), Francia (11,3%) e Regno Unito (8,1%) – mentre il Nord America (12%) si conferma mercato di riferimento al di fuori dell’Europa, seguito dal Giappone (2,7%).
Dall’Italian Table all’Italian Taste. La Camera di Commercio italiana per la Francia di Marsiglia (CCIFM) resta impegnata in prima linea per il progetto "The Extraordinary Italian Taste", promosso sempre da Assocamerestero, con il sostegno finanziario del Ministero per lo Sviluppo Economico.
Il primo appuntamento 2019 di rilievo si è tenuto il 12 giugno con lo show cooking "The Authentic Italian Table", organizzato presso l’Hôtel Intercontinental Marseille. Lo chef Elia Grillotti (Ristorante La Corte), sensibile alle tematiche di salvaguardia del Made in Italy ed ai progetti di tutela e di valorizzazione dello stesso, ha guidato gli ospiti (italian lover, professionisti e influencer) in un percorso di degustazione e di scoperta composto da 5 tappe, dall’antipasto al dessert, per promuovere e valorizzare nuovi prodotti e nuovi piatti in relazione con i territori di produzione, nonché presentare un modello di ristorazione legata alla tradizione italiana. Al fianco dello chef Grillotti i colleghi Pierandrea Giagnoli (Ristorante Cantina Centro d'Italia) e Stefano Pastorelli (Ristorante Immaginetta) e il sommelier, qualificato AIS (Associazione Italiana Sommelier), Enrico Maria Concutelli.
La data del 12 giungo non è casuale. La Provenza è infatti Capitale della Gastronomia 2019 e, a partire dal mese di giugno, tutte le attività legate alla promozione enogastronomica nazionale ed internazionale saranno incluse nel concept MPG 2019, "Marseille Provence Capitale de la Gastronomie 2019".
Durante tutto l’anno, la CCIFM organizzerà diversi incontri d'affari. Da segnalare la presenza costante delle PMI del settore agroalimentare nelle diverse azioni promozionali, le quali saranno accompagnate da incontri mirati. Tra i 15 eventi italiani di promozione del Made in Italy che la CCIFM coordina sul territorio nell'arco dell'anno, il più rilevante è la Fiera Internazionale di Marsiglia che vede tra i 60 espositori, 30 del settore agroalimentare. Durante la Fiera, il lunedì 23 settembre, si svolgerà la giornata della Gastronomia con una serie di animazioni e degustazioni guidate in presenza di importatori, buyers, ristoratori certificati Marchio ospitalità italiana. (focus\aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli