LA SETTIMANA DEI COMITES (1)

La settimana dei Comites (1)

ROMA – focus/ aise - “Stereotipi di genere, media e rappresentazione politica” è il tema del prossimo dibattito promosso da “Rete Rosa”, il progetto del Comites di San Francisco finanziato dalla Direzione generale per gli italiani all’estero del Maeci.
L'evento in programma online il 30 gennaio dalle 16.30 sarà moderato da Elisabetta Ghisini, Presidente del Comites di San Francisco, e vedrà la partecipazione di Lucina Di Meco, esperta di pari opportunità e leadership femminile nel mondo, e Valeria Fedeli, Senatrice del Partito Democratico dalla XVII legislatura ed Ex Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel Governo Gentiloni.
Di Meco, in particolare, presenterà i risultati di “ShePersisted”, il suo studio sulla relazione tra donne in politica e media, e il lavoro generato a partire dalla ricerca.
Partecipare all’evento è gratuito ma occorre registrarsi qui per avere il link.
Andrà in scena domenica prossima, 17 gennaio, in diretta sulle pagine Facebook del Comites Monaco di Baviera e su annaconti.com, a partire dalle 19.30, lo spettacolo teatrale patrocinato dal Comites della città tedesca “C’era due volte il barone Lamberto”, opera di Gianni Rodari arrangiata dal regista Floriano Negri e messo in scena dalla Compagnia teatrale ProgettoQuindici di Monaco.
Lo spettacolo rappresenta la conclusione di un viaggio travagliato a causa pandemia da parte della compagnia italiana in Germania, iniziato da Anna Conti nell’ottobre del 2018 tra Lago d’Orta e Baviera, sulle tracce di Gianni Rodari e il centenario della sua nascita.
Gli attori che entreranno direttamente nelle case degli spettatori sono: Walter, Massimo, Simonetta, Francesco, Elena, Mathias, Valentina, Nicolino, Silvia e Ulrico Pelckelsen, che ha curato inoltre la regia dello spettacolo che sarà in lingua italiana.
Il Comites di Berna e Neuchâtel organizza per venerdì prossimo, 22 gennaio, alle 18.30, la presentazione del libro “COVID-19. Le regard des sciences sociales” (Edizione Seismo). La conferenza online sarà ospitata sulla piattaforma Zoom (ID riunione: 815 8926 0987 - Passcode: 682893) e trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comites.
In piena pandemia, le scienze sociali possono giocare un ruolo molto importante per interpretare gli effetti che la pandemia ha avuto, ha ed avrà sulla società. “COVID-19. Le regard des sciences sociales”, che raggruppa i contributi inediti di 27 ricercatrici e ricercatori dell’Università di Ginevra, mette a disposizione chiavi di lettura dei fenomeni sociali esistenti in questo periodo e ci aiuta a capirne il significato e le implicazioni nella nostra vita.
La presentazione del volume darà vita ad un dibattito con Sandro Cattacin, direttore della ricerca e Professore di sociologia all’Università di Ginevra, Marco Nardone, dottorando all’Università di Ginevra, Brigitte Brun, responsabile delle politiche per la terza età e la promozione della salute per la Città di Neuchâtel e Mariachiara Vannetti, presidente del Comites di Berna e Neuchâtel.
L’iniziativa è patrocinata dal cantone di Neuchâtel, la Città di Neuchâtel e l’Ambasciata d’Italia.
La conferenza sarà in lingua francese. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi