SERVIZI E MISSIONI CONSOLARI

SERVIZI E MISSIONI CONSOLARI

ROMA - focus\aise – In occasione dell’Australian Italian Festival, il Consolato d’Italia a Brisbane annuncia una missione passaporti ad Ingham, nel nord del Queensland, che si terrà a partire dal pomeriggio di giovedì 1° agosto fino al mattino di sabato 3. La missione è finalizzata alla raccolta decentrata delle impronte digitali per il successivo rilascio dei passaporti italiani. Al servizio potranno accedere i cittadini italiani residenti nel Nord del Queensland, regolarmente registrati nello schedario del Consolato a Brisbane e quindi iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiana dei Residenti all’Estero) dei Comuni di riferimento in Italia. Gli interessati dovranno inviare via email la richiesta di appuntamento all’indirizzo consolato.brisbane@esteri.it con oggetto "Appuntamento Passaporto Ingham" e con allegato il modulo di richiesta del passaporto per adulti e minorenni, comprensivo delle eventuali richieste di assenso. A corredo della domanda i richiedenti dovranno inoltre allegare un documento di identità (preferibilmente il vecchio passaporto se posseduto) e una prova di indirizzo (patente di guida del Queensland fronte retro o una bolletta) per i controlli di rito. La scadenza per la presentazione delle richieste è il 12 luglio 2019. Il Consolato d’Italia a Brisbane risponderà alle singole richieste comunicando data, ora e luogo dell’appuntamento, nonché la necessaria documentazione da presentare per il giorno fissato. Essendo questa una missione in loco, non occorre prenotare l’appuntamento on line nel sito del Consolato d’Italia a Brisbane. Il Consolato stesso, con analoga comunicazione, si riserva per eventuali casi particolari di non accettare domande di rilascio passaporto o di chiedere informazioni aggiuntive prima di poter fissare un appuntamento. Il pagamento della tariffa consolare potrà avvenire unicamente con Money Order in favore di "Consulate of Italy in Brisbane" e il giorno dell’appuntamento sarà necessario presentarsi con una "registered envelope" con l’indicazione del proprio indirizzo per ricevere presso il proprio domicilio il passaporto una volta stampato.
Dall’Australia al Canada: nella settimana tra il 6 e il 9 agosto, un funzionario del Consolato Generale di Vancouver si recherà in visita nelle città di Prince George e Prince Rupert, nella Columbia Britannica, per raccogliere i dati biometrici (impronte digitali e fotografie) necessari al rilascio del passaporto italiano. I connazionali che hanno bisogno di richiedere un nuovo passaporto o di rinnovarne uno già scaduto o in scadenza entro il 30 aprile 2020 potranno prenotare un appuntamento inviando al Consolato Generale di Vancouver il modulo di domanda, compilato in tutte le sue parti, datato e firmato, entro il prossimo 1° luglio. Il Consolato Generale invierà risposta a tutti i richiedenti idonei, precisando data, ora e luogo dell’incontro.
Nel mese di luglio e più precisamente il 9, ci sarà la nuova permanenza consolare a Mannheim da parte del funzionario del Consolato generale d’Italia a Stoccarda, che riceverà i connazionali come sempre nella sede della Missione Cattolica italiana dalle 10:30 alle 15:30. In questa occasione, verranno raccolte le impronte digitali dei connazionali che hanno bisogno del passaporto, verranno ritirate le domande di carta di identità e consegnate quelle già richieste. In questo ultimo caso dovranno presentarsi solo i connazionali convocati dal Consolato. Per prenotare un appuntamento con il funzionario occorre chiamare la Missione Cattolica al numero di telefono 0621-1221349 (fax 0621 – 1221359). Il servizio è riservato prioritariamente alle persone che hanno difficoltà motorie e alle persone anziane. Alla luce dei tempi limitati e per garantire un flusso ordinato di pubblico, non si riceveranno persone che non si siano precedentemente prenotate.
Infine nella giornata di domani, martedì 18 giugno, gli uffici passaporti e carte d’identità della Cancelleria consolare dell’Ambasciata d’Italia rimarranno chiusi al pubblico per ragioni tecniche connesse ad una ristrutturazione interna. Gli uffici riprenderanno il normale funzionamento a partire dalle ore 13.00 di mercoledì 19 giugno. (focus\aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi