150 ANNI VENIVA INAUGURATO IL CANALE DI SUEZ: IL TRENTINO CELEBRA LUIGI NEGRELLI

150 ANNI VENIVA INAUGURATO IL CANALE DI SUEZ: IL TRENTINO CELEBRA LUIGI NEGRELLI

TRENTO\ aise\ - Ricorre nel 2019 il 150° anniversario dell’apertura del Canale di Suez, che avvenne il 17 novembre del 1869. Progettato dal trentino Luigi Negrelli, il Canale, che unisce il Mediterraneo al Mar Rosso, è divenuta un'arteria centrale e strategica nel sistema-mondo, un fulcro di passaggio di rotte commerciali e flussi di traffico.
Per celebrare l’evento e la figura di Negrelli, la Comunità di Primiero e il Comune di Primiero S. Martino di Castrozza hanno organizzato una serie di iniziative presentate ieri a Trento dall'assessore provinciale alla cultura Mirko Bisesti, dal presidente della Comunità di Primiero, Roberto Pradel e dall'assessore alla cultura del Comune di Primiero San Martino di Castrozza, Francesca Franceschi.
"La figura dell'ingegner Luigi Negrelli - ha detto l'assessore Bisesti - deve far parte della conoscenza collettiva e soprattutto deve diventare stimolo ed esempio per le future generazioni. Grazie alle iniziative messe in campo e soprattutto a due strumenti - video e pubblicazione - abbiamo la possibilità di raccontare la storia di una persona straordinaria, nata in un piccolo paese di montagna, ma capace di progettare una delle opere strategiche del Novecento".
La Comunità di Primiero ed il Comune di Primiero San Martino di Castrozza”, ha spiegato il presidente Pradel, “si sono uniti nel ragionare sul cosa fare e da subito è stato deciso di delineare Luigi Negrelli come figura non solo primierotta ma patrimonio di tutti. La giornata delle celebrazioni, in programma il 23 novembre, è un insieme di tante attività messe in campo grazie al contributo di molte realtà tra le quali la Provincia, la Regione, l'Università di Trento, l'ordine degli ingegneri e degli architetti. L'obiettivo è quello di diffondere e valorizzare il suo operato".
In occasione della celebrazione dell'evento, peraltro oggetto di iniziative analoghe a valenza internazionale in Europa, ma anche in Egitto - con la partecipazione di una delegazione trentina - la Comunità di Primiero intende promuovere una serie di eventi per onorare l'opera e l'illustre concittadino, la cui figura rappresenta ancora oggi un esempio di impegno profuso per l'abbattimento delle barriere fisiche e culturali.
LE INIZIATIVE A PRIMIERO
Sabato 23 novembre 2019 si svolgerà a Fiera di Primiero il convegno dedicato al 4° Premio Internazionale Luigi Negrelli. Dalle ore 9.00 presso il Palazzo delle Miniere apertura del convegno "Il sogno di Negrelli" con l'incontro sulla Mobilità sostenibile e connessioni del terzo millennio nei territori alpini, riservato a numero chiuso per docenti e professionisti. Dalle ore 14 Inaugurazione del nuovo Giardino Luigi Negrelli a Fiera di Primiero e proseguimento del convegno "Il sogno di Negrelli" all'Auditorium intercomunale dalle ore 15.00, appuntamenti liberi aperti a tutti gli interessati.
PREMIO NEGRELLI
Per la 4^ edizione del Premio Negrelli verrà indetto un concorso di idee riguardante la mobilità sostenibile. Il bando sarà reso disponibile e pubblicato sul sito della Comunità, in italiano e in lingua tedesca, dal prossimo 20 Novembre. L'annuncio ufficiale avverrà durante il convegno in programma sabato 23 Novembre.
NEGRELLI E LE SCUOLE
Per tutti gli Istituti scolatici trentini sarà disponibile da novembre una pubblicazione divulgativa (scaricabile anche online) che racconta la vita e le opere di Luigi Negrelli. Commissionata dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza e pubblicata dalla Regione Trentino Alto Adige - Südtirol, risulterà essere uno strumento adatto ai vari ordini di scuola che saranno invitati ad approfondire la figura e le opere dell'ingegnere in occasione delle celebrazioni previste in autunno. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi