INCONTRO A VENEZIA TRA RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO D'EUROPA, UCOI E FONDAZIONE ITALIA GIAPPONE

INCONTRO A VENEZIA TRA RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO D

VENEZIA\ aise\ - Nella mattinata di ieri, 18 febbraio, la Direttrice della Sede italiana a Venezia del Consiglio d’Europa, Luisella Pavan-Woolfe, ha ricevuto per una visita istituzionale Mattia Carlin, vicepresidente dell’Unione dei Consoli Onorari in Italia e policy advisor della Fondazione Italia Giappone con sede alla Farnesina.
Durante l’incontro sono stati trattati temi di carattere internazionale nell'ambito delle iniziative promosse dal Consiglio d'Europa e delle iniziative che si potranno coniugare con la Fondazione Italia Giappone e l'Unione dei Consoli Onorari in Italia.
Inoltre, la direttrice Pavan-Woolfe ha voluto sottolineare la necessità del rapporto produttivo e strategico con l'area balcanica, in particolare con l’allargamento alla Macedonia del Nord, per il futuro dell'Europa unita.
Il Consiglio d'Europa, fondato il 5 maggio 1949 con il Trattato di Londra, è un'organizzazione internazionale che conta oggi 47 stati membri. Il suo scopo principale è promuovere la democrazia, i diritti umani, l'identità culturale europea e la ricerca di soluzioni ai problemi sociali in Europa. È estraneo all'Unione europea e non va confuso con organi di quest'ultima, quali il Consiglio dell'Unione europea o il Consiglio europeo.
La sua sede istituzionale è a Strasburgo, nel Palazzo d'Europa. Lo strumento principale d'azione consiste nel predisporre e favorire la stipulazione di accordi o convenzioni internazionali tra gli Stati membri e, spesso, anche fra Stati terzi. Le iniziative del Consiglio d'Europa non sono vincolanti e vanno ratificate dagli Stati membri. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi