Access City Award 2023: la Commissione Ue lancia il premio per le città più accessibili dell'Unione

BRUXELLES\ aise\ - La Commissione europea ha lanciato ieri il concorso “Access City Award 2023" riservato alle città che hanno profuso i maggiori sforzi per diventare più accessibili alle persone con disabilità e hanno messo in cantiere ulteriori miglioramenti.
"L'Access City Award premia le città europee che si sono impegnate a promuovere i valori dell'uguaglianza e dell'inclusione nella nostra Unione”, spiega Věra Jourová, vicepresidente per i Valori e la trasparenza. “In occasione della tredicesima edizione del premio invito tutte le città dell'UE a proporre iniziative innovative per rimuovere gli ostacoli incontrati dalle persone con disabilità".
Come ricorda la Commissaria per l'Uguaglianza Helena Dalli "sono 87 milioni le persone nell'UE che hanno una disabilità e che sono pertanto a rischio di discriminazione o esclusione nel quadro della vita quotidiana, dall’uso dei mezzi di trasporto alla comunicazione, fino all'accesso a edifici e informazioni. L'Access City Award premia le città che cercano di rimuovere tali ostacoli. Sono felice di poter conoscere i numerosi sforzi compiuti nell'Unione al fine di rendere le città più accessibili ed eque per le persone con disabilità".
La città vincitrice riceverà un premio finanziario di 150.000 euro, mentre la seconda e la terza classificata riceveranno rispettivamente 120mila e 80mila euro
Il concorso, organizzato dalla Commissione europea in collaborazione con il Forum europeo sulla disabilità, è aperto alle città dell'UE con più di 50.000 abitanti.
Le città premiate quest'anno saranno annunciate durante una conferenza che si terrà il 25 novembre in occasione della Giornata europea delle persone con disabilità.
Le candidature per il premio di quest'anno sono aperte fino all'8 settembre sulla pagina web dell'Access City Award 2023. (aise)