• PRESIDENTE ACLI: “BENE POLETTI MA OCCORRE PRINCIPIO UNIVERSALISTICO”
    Previdenza
     PRESIDENTE ACLI: “BENE POLETTI MA OCCORRE PRINCIPIO UNIVERSALISTICO”

    Roma\ aise\ - “La decisione del ministro del Lavoro Giuliano Poletti di esentare quindici professioni gravose dall’adeguamento dell’età pensionabile alla speranza di vita – ha dichiarato Roberto Rossini, presidente delle Acli (Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani)- è una buona notizia, ma andrebbe ristabilito un principio universalistico”.


  • 1.000 NUOVE STARTUP IN SEI MESI: I DATI DEL MISE
    Economia
    1.000 NUOVE STARTUP IN SEI MESI: I DATI DEL MISE

    ROMA\ aise\ - Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato questa settimana la 14a edizione del rapporto trimestrale sui trend demografici e le performance economiche delle startup innovative italiane.


  • LAVORO: 1,2 MILIONI DI CONTRATTI TRA GENNAIO E MARZO 2018, 6 SU 10 NEL NORD
    Economia
    LAVORO: 1,2 MILIONI DI CONTRATTI TRA GENNAIO E MARZO 2018, 6 SU 10 NEL NORD

    ROMA\ aise\ - Oltre 1,2 milioni di rapporti di lavoro da avviare tra gennaio e marzo 2018, con il settentrione che fa il pieno di risorse umane.


  • IL 40% DEI GIOVANI LONTANO DALLA POLITICA: I DATI DELL’ISTITUTO TONIOLO
    Società e Attualità
    IL 40% DEI GIOVANI LONTANO DALLA POLITICA: I DATI DELL’ISTITUTO TONIOLO

    ROMA\ aise\ - Difficile oggi prevedere quanti giovani andranno alle urne il 4 marzo e quale forza politica sceglieranno.


  • LANCIO DEL SATELLITE CSES: MATTARELLA SCRIVE A XI JINPING
    Quirinale
    LANCIO DEL SATELLITE CSES: MATTARELLA SCRIVE A XI JINPING

    ROMA\ aise\ - "I nostri due popoli possono guardare con ammirazione a questo eccezionale traguardo, frutto della collaborazione tra ricercatori cinesi e italiani nel contesto di un partenariato scientifico bilaterale sempre più solido". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, in occasione del lancio del CSES - China Seismo Electromagnetic Satellite. 


  • CNR: GRAZIE ALLA SEPARASI LA REPLICAZIONE DEL DNA AVVIENE A VELOCITÀ CONTROLLATA
    Ambiente e Ricerca
    CNR: GRAZIE ALLA SEPARASI LA REPLICAZIONE DEL DNA AVVIENE A VELOCITÀ CONTROLLATA

    ROMA\ aise\ - Alcuni ricercatori dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Irgb-Cnr) hanno individuato una nuova funzione dell’enzima separasi, essenziale nella replicazione del Dna. La precisione di questo processo è essenziale per la sopravvivenza e il funzionamento delle cellule e per questo è soggetto a numerosi controlli che garantiscono la stabilità del genoma. La scoperta, che potrebbe contribuire alla ricerca sul cancro, è stata pubblicata sulla rivista Nucleic Acids Research. 


  • CNR E MIUR: FIRMATA L’INTESA SULL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
    Ambiente e Ricerca
    CNR E MIUR: FIRMATA L’INTESA SULL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

    ROMA\ aise\ - Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), Valeria Fedeli, e il presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), Massimo Inguscio, hanno firmato oggi un protocollo d’intesa sull’alternanza scuola-lavoro. La firma dell’accordo si è tenuta presso la sede centrale del Cnr a Roma. 


  • PRIMA GIORNATA NAZIONALE DELLE VITTIME CIVILI DELLE GUERRE E DEI CONFLITTI NEL MONDO
    Quirinale
    PRIMA GIORNATA NAZIONALE DELLE VITTIME CIVILI DELLE GUERRE E DEI CONFLITTI NEL MONDO

    ROMA\ aise\ - Le parole del Presidente Mattarella. 


  • SPECIE ESOTICHE INVASIVE. UN NUOVO D.L. A TUTELA DELLA BIODIVERSITÀ .
    Ambiente e Ricerca
    SPECIE ESOTICHE INVASIVE. UN NUOVO D.L. A TUTELA DELLA BIODIVERSITÀ .

    ROMA\aise\ - E’ stato pubblicato il 30 gennaio sulla Gazzetta Ufficiale (serie generale n. 30 del 30/01/2018) il Decreto Legislativo 230 del 15 dicembre 2017, che adegua la normativa italiana al Regolamento UE 1143/2014 sull’introduzione e la diffusione di specie esotiche invasive. 


  • MATTARELLA RICORDA GIOVANNI BOSCO NEL 130° DELLA MORTE
    Quirinale
    MATTARELLA RICORDA GIOVANNI BOSCO NEL 130° DELLA MORTE

    ROMA\ aise\ - "In molte parti dell'Italia e del mondo l'impronta di Don Bosco, e delle congregazioni da lui promosse, è tuttora viva". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel giorno in cui ricorre il 130° anniversario della morte di Giovanni Bosco, sacerdote fondatore dei Salesiani e delle figlie di Maria Ausiliatrice, ma soprattutto "educatore che la società italiana ha avuto modo di apprezzare per l'attenzione ai giovani, per la passione, per l'impegno nell'aiutare tante persone in condizione di avvilente povertà ed emarginazione". 


Pagina 5 di 10
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli