ALDERISI (FI) AI COLLEGHI ELETTI ALL’ESTERO: AVVIARE UN DIALOGO COSTRUTTIVO

ALDERISI (FI) AI COLLEGHI ELETTI ALL’ESTERO: AVVIARE UN DIALOGO COSTRUTTIVO

ROMA\ aise\ - “Credo sia importante un incontro con i parlamentari eletti nella circoscrizione Estero, per capire come poter amplificare le richieste dei connazionali nel mondo e garantire delle risposte”. È quanto sostiene la senatrice Francesca Alderisi, eletta con Forza Italia in Centro e Nord America, spiegando perché ha rivolto un invito ai colleghi parlamentari eletti all’estero per avviare un percorso all’insegna di una proficua conoscenza.
“Come autrice e conduttrice di Sportello Italia, il programma di servizio di Rai International, ho avuto modo di intervistare molti dei Parlamentari eletti all’estero delle passate legislature, anche quando ricoprivano altri incarichi”, ricorda Alderisi. “Oggi, da neo eletta nella ripartizione Nord e Centro America, ritengo fondamentale un incontro proprio all’inizio dei lavori di questa XVIII legislatura, certa che il mio invito sarà raccolto da tutti i parlamentari. Insieme potremo aprire un confronto anche sulle proposte per migliorare il meccanismo di voto degli italiani all’estero, tema tra l’altro affrontato e dato come prioritario anche durante la recente riunione del Comitato di Presidenza CGIE”, ricorda la senatrice, che ha partecipato ai lavori insieme ai colleghi senatori Laura Garavini (PD), Francesco Giacobbe (PD) e Raffaele Fantetti (FI) e ai deputati Nicola Carè (PD), Angela Schirò (PD) e Massimo Ungaro (PD).
Un tema, quello del voto, che “sarà certamente approfondito alla Camera dei Deputati e al Senato non appena inizieranno i lavori dei rispettivi Comitati sugli italiani nel Mondo”, assicura Alderisi, che quindi invita i colleghi ad attivare “un dialogo costruttivo che possa unire l’esperienza di chi, tra loro, ha già all’attivo una o più legislature e la nuova energia ed entusiasmo dei neoeletti”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi