Premi Gal Hassin 2022: domani la prima premiazione

ROMA\ aise\ - Giunto alla 14° edizione, il premio Gal Hassin viene attribuito ogni anno a coloro che si sono distinti nell’ambito della ricerca o della divulgazione delle scienze astronomiche. Dallo scorso anno, a questo riconoscimento è stato affiancato il premio Gal Hassin alla Civiltà che viene conferito a quanti, con il loro operato, danno un contributo concreto al miglioramento sia della convivenza sociale che del patrimonio artistico e ambientale.
I vincitori dell’edizione 2022 sono l’astronauta italiano dell’ESA Luca Parmitano, il Professore Emerito dell'Université Denis Diderot Paris 7 Marcello Fulchignoni e il Presidente della Fondazione Fiumara d’Arte Antonio Presti (quest’ultimo per il premo Gal Hassin alla Civiltà).
I tre vincitori sono stati selezionati lo scorso 28 luglio da una commissione, presieduta dal Presidente della Fondazione Gal Hassin, Giuseppe Mogavero, e composta da Silvia Rosa-Brusin, giornalista scientifica RAI, conduttrice televisiva; Giovanni Valsecchi, Senior Astronomer INAF-IAPS-Roma; Franco Foresta Martin, geologo e giornalista scientifico e da Gabriele Mascetti, responsabile Unità Coordinamento Scientifico dell'Agenzia Spaziale Italiana.
I premi verranno consegnati in due occasioni.
La prima è in programma domani, 18 agosto, ed avrà come protagonista Luca Parmitano, che sarà presso la struttura del GAL Hassin (via della Fontana Mitri, 3) ad Isnello (Palermo), nel Parco dello Spazio e del Tempo. L’ingresso – libero e gratuito, fino ad esaurimento posti – è previsto dalle ore 17.00.
Seguiranno, il 10 e 11 settembre, le altre due premiazioni. (aise)