• ACQUA POTABILE: NUOVE REGOLE PER MIGLIORARE LA QUALITÀ E RIDURRE I RIFIUTI DI PLASTICA
    Ambiente e Ricerca
    ACQUA POTABILE: NUOVE REGOLE PER MIGLIORARE LA QUALITÀ E RIDURRE I RIFIUTI DI PLASTICA

    ROMA\ aise\ - Misure per ridurre sostanze inquinanti e migliorare la qualità dell'acqua di rubinetto; maggior accesso all'acqua di rubinetto in luoghi pubblici e ristoranti; impegno degli Stati membri a "promuovere l'accesso universale all'acqua" 


  • NUOVO REPORT DI GREENPEACE: “LE GRANDI MULTINAZIONALI DIETRO L'INQUINAMENTO DA PLASTICA”
    Ambiente e Ricerca
    NUOVO REPORT DI GREENPEACE: “LE GRANDI MULTINAZIONALI DIETRO L

    ROMA\ aise\ - Le grandi multinazionali degli alimenti e delle bevande, con i loro prodotti in plastica monouso, promuovono uno stile di vita e di consumo basato sull’usa e getta e sono le forze predominanti dietro la grave crisi ambientale dell’inquinamento da plastica. 


  • NUOVE TECNOLOGIE: QUALITÀ DEL CAFFÈ AL TOP CON LA RICERCA MULTISENSORIALE
    Ambiente e Ricerca
    NUOVE TECNOLOGIE: QUALITÀ DEL CAFFÈ AL TOP CON LA RICERCA MULTISENSORIALE

    ROMA\ aise\ - Un sistema multisensoriale hi-tech per determinare l’aroma e il gusto del caffè grazie all’analisi delle molecole rilasciate durante il processo di torrefazione 


  • CICLINA D3: LA SUA ASSENZA RENDE RESISTENTI ALLA FATICA MUSCOLARE
    Ambiente e Ricerca
    CICLINA D3: LA SUA ASSENZA RENDE RESISTENTI ALLA FATICA MUSCOLARE

    ROMA\ aise\ - La mancanza di questa proteina fa prevalere le fibre muscolari che si contraggono lentamente su quelle a contrazione più rapida. Gli animali che ne sono sprovvisti hanno maggior resistenza all’affaticamento ed un maggiore dispendio energetico, con conseguenze sul metabolismo. Ad indicarlo uno studio dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Cnr pubblicato su Scientific Reports. 


  • ENEA: BREVETTATI INNOVATIVI AMPLIFICATORI DI SEGNALI ELETTROMAGNETICI
    Ambiente e Ricerca
    ENEA: BREVETTATI INNOVATIVI AMPLIFICATORI DI SEGNALI ELETTROMAGNETICI

    ROMA\ aise\ - ENEA ha brevettato innovativi amplificatori di segnali elettromagnetici deboli che permettono misurazioni di grande precisione. 


  • CNR: UN METODO AUTOMATICO PER CONTARE I PESCI DEL MARE
    Ambiente e Ricerca
    CNR: UN METODO AUTOMATICO PER CONTARE I PESCI DEL MARE

    ROMA\ aise\ - Computer vision e intelligenza artificiale consentono a un team di ricercatori italiani e spagnoli, coordinato dall’Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche, di monitorare in modo automatico le variazioni di abbondanza delle specie marine: lo studio è pubblicato su Scientific Report. 


  • METROFOOD-RI: ENEA PRESENTA LA PRIMA INFRASTRUTTURA DI RICERCA A GUIDA ITALIANA
    Ambiente e Ricerca
    METROFOOD-RI: ENEA PRESENTA LA PRIMA INFRASTRUTTURA DI RICERCA A GUIDA ITALIANA

    ROMA\ aise\ - In occasione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione (GMA) di domani, istituita per celebrare il giorno di fondazione della FAO nel 1945, ENEA presenta la prima infrastruttura di ricerca a guida italiana selezionata fra le eccellenze nel settore “Health&Food” dal Forum strategico europeo ESFRI. 


  • ALGHE "SOSIA" 3D PER STUDIARE I FONDALI MARINI COLPITI DAL CAMBIAMENTO CLIMATICO
    Ambiente e Ricerca
    ALGHE "SOSIA" 3D PER STUDIARE I FONDALI MARINI COLPITI DAL CAMBIAMENTO CLIMATICO

    ROMA\ aise\ - Alghe artificiali “sosia” di una specie chiave del Mediterraneo potrebbero essere utilizzate come strumenti di “restauro” degli ecosistemi naturali compromessi dal cambiamento climatico. È quanto emerge dai primi risultati del progetto “Will coralline algae reef mitigate climate change effects on associated fauna?” condotto da ENEA con l’Università di Portsmouth e CNR.
    Dopo essere state progettate, stampate in 3D e trapiantate sui fondali della Baia di Santa Teresa (La Spezia), le 60 alghe sosia dell’alga corallina E. elongatasono state analizzate attraverso rilievi in snorkeling, “night lab” (cioè monitoraggi di parametri chimico-fisici per 24h in continuo sul reef), campionamenti e analisi al microscopio, con l’obiettivo di testarne l’idoneità alla colonizzazione da parte di organismi marini. 


  • SPAZIO: L'ORTO "MARZIANO" MADE IN ITALY VINCE PREMIO COME MIGLIOR MODELLO DI VERDE HIGH-TECH
    Ambiente e Ricerca
    SPAZIO: L

    ROMA\ aise\ - Nuove conferme per l’orto ipertecnologico destinato alla coltivazione di verdure per le future missioni spaziali. Il progetto HortExtreme, condotto da ENEA, Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e Università di Milano, ha vinto il premio “ECOtechGREEN” come miglior prototipo di verde high-tech, tra 19 progetti candidati. 


  • AL VIA L’INTERNET FESTIVAL: IL CNR PROTAGONISTA CON L’OSSERVATORIO SULLA CYBERSECURITY
    Ambiente e Ricerca
    AL VIA L’INTERNET FESTIVAL: IL CNR PROTAGONISTA CON L’OSSERVATORIO SULLA CYBERSECURITY

    PISA\ aise\ - Decine di eventi a marchio Cnr; si va dalla Soccer data challenge per gli amanti del calcio, all’uso strategico dei social per il marketing nei settori food e turism, alla protezione dei nomi a dominio. 


  • NAVIGARE: PER GLI UCCELLI MARINI È UNA QUESTIONE DI “NASO”
    Ambiente e Ricerca
    NAVIGARE: PER GLI UCCELLI MARINI È UNA QUESTIONE DI “NASO”

    ROMA\ aise\ - Alcune specie di uccelli marini come la berta maggiore riescono a compiere viaggi di migliaia di chilometri in mezzo al mare per trovare il cibo e poi ritornare al nido: uno studio internazionale coordinato dall’Istituto dei sistemi complessi (Isc) del Consiglio nazionale delle ricerche di Firenze ha chiarito, con l’ausilio di modelli matematici, che il meccanismo alla base delle lunghe navigazioni è olfattivo. 


  • RICOSTRUIRE LA STORIA DELL’UOMO SEGUENDO GLI STEROLI FECALI: PRIMO TEST SUI MAORI
    Ambiente e Ricerca
    RICOSTRUIRE LA STORIA DELL’UOMO SEGUENDO GLI STEROLI FECALI: PRIMO TEST SUI MAORI

    ROMA\ aise\ - Raccontare la presenza umana sul pianeta seguendo l’accumulo in suoli e sedimenti di questi composti chimici nelle feci umane. Scienziati dell’Università Ca’ Foscari Venezia e dell’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del Cnr hanno in tal modo provato la presenza degli individui che colonizzarono le isole oceaniche e la trasformazione ambientale conseguente. Lo studio è pubblicato su Scientific Reports. 


  • CAMBIAMENTI CLIMATICI: LEGAMBIENTE SU RAPPORTO IPCC
    Ambiente e Ricerca
    CAMBIAMENTI CLIMATICI: LEGAMBIENTE SU RAPPORTO IPCC

    ROMA\ aise\ - “Il rapporto del Comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC), presentato oggi dimostra che molte delle disastrose conseguenze dei cambiamenti climatici in corso possono essere evitate se si rispetta la soglia critica di 1,5 gradi centigradi". 


  • RAPPORTO SPECIALE IPCC: WWF “IMPERATIVO ACCELERARE L’AZIONE PER IL CLIMA PER MANTENERE AUMENTO TEMPERATURA GLOBALE ENTRO 1,5 GRADI CENTIGRADI”
    Ambiente e Ricerca
    RAPPORTO SPECIALE IPCC: WWF “IMPERATIVO ACCELERARE L’AZIONE PER IL CLIMA PER MANTENERE AUMENTO TEMPERATURA GLOBALE ENTRO 1,5 GRADI CENTIGRADI”

    ROMA\ aise\ - Il rapporto delle Nazioni Unite pubblicato oggi è un punto di riferimento scientifico che valuta le prospettive di mantenere il riscaldamento globale entro 1,5 °C e mostra la necessità di un’azione urgente per il clima. 


  • QUANDO LO SPAZIO INCONTRA LA CULTURA: I SATELLITI A SERVIZIO DEI BENI CULTURALI
    Ambiente e Ricerca
    QUANDO LO SPAZIO INCONTRA LA CULTURA: I SATELLITI A SERVIZIO DEI BENI CULTURALI

    MATERA\ aise\ - Esistono servizi satellitari che proteggono il nostro patrimonio culturale, creano esperienze culturali e artistiche, favoriscono l'inclusione sociale e promuovono l'accesso alla cultura e alle arti all'interno e attorno alle città.
    Di questo si parlerà il 15 e 16 ottobre a Matera durante la conferenza internazionale “Space4Culture – Satellite services for historical and creative cities” ospitata a Palazzo Lanfranchi nella splendida cornice della Capitale Europea della Cultura nel 2019. 


Pagina 1 di 16
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi