“TRIESTE NEXT 2019”: I BIG DATA AL CENTRO DEL FESTIVAL SULLA SCIENZA

“TRIESTE NEXT 2019”: I BIG DATA AL CENTRO DEL FESTIVAL SULLA SCIENZA

TRIESTE\ aise\ - “Trieste Next 2019: Big Data, Deep Science: il futuro della scienza e degli umani nell’era dell’intelligenza aumentata”. È questo il titolo della nuova edizione del Festival della Ricerca Scientifica di Trieste, progetto organizzato da “Trieste Città della Conoscenza” che si svolgerà nel capoluogo friulano dal 27 al 29 settembre in collaborazione con la Commissione Europea e promosso dal Comune di Trieste, dall’Università degli Studi di Trieste, dall’Italypost, dalla Scuola Internazionale Superiore di Studi avanzati (SISSA), dall’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale (OGS), dall’Immaginario Scientifico e dall’Area Science Park.
A Trieste, anche in qualità di Città Europea della Scienza 2020, si parlerà di big data - ossia di quelle immense quantità di informazioni che caratterizzano la ricerca di oggi e del futuro. I big data sono ormai fondamentali nei campi di ricerca più disparati, a partire dalla medicina passando per il clima, per l’intelligenza artificiale, per le neuroscienze, per l’applicazione nel campo industriale e per molto altro ancora. Tutto questo verrà raccontato nella nuova edizione di Trieste Next 2019.
Tra gli appuntamenti di spicco ci sarà anche la nuova nave di ricerca oceanografica “Laura Bassi” dell’OGS - Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - presentata per la prima volta in esclusiva al pubblico in occasione dell’ottava edizione del festival in procinto di iniziare. Un’edizione che si fonda sulla partecipazione degli enti di ricerca di Trieste e un polo scientifico a massimi livelli nel panorama internazionale, che l’anno prossimo ospiterà ESOF 2020 (EuroScience Open Forum).
Nella conferenza stampa di presentazione, prevista per domani nella Rappresentanza a Milano della Commissione Europea alle 11.30, verrà presentato il programma, con approfondimenti sui contenuti e sugli ospiti del festival. E interverranno Massimo Gaudina, Capo della Rappresentanza a Milano della Commissione europea, Angela Brandi, Assessore Educazione, Scuola, Università, Ricerca del Comune di Trieste, Roberto Di Lenarda, Rettore dell’Università degli Studi di Trieste, Antonio Maconi, direttore di Trieste Next, Filiberto Zovico, editore ItalyPost, Paola Del Negro, direttore generale OGS, Serena Mizzan, direttore Immaginario Scientifico, Stephen Taylor, direttore del Servizio Innovazione e Sistemi Complessi di Area Science Park, e Niccolò Contucci, direttore generale Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro.
La manifestazione gode anche del patrocinio dello European Research Council, ESOF2020 Trieste e dell’European Science Council. Mentre la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia è co-promotore dell’iniziativa. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi