18 luglio: riapre il Consolato a Manchester

LONDRA\ aise\ - C’è la data: la tanto attesa riapertura del Consolato italiano a Manchester avverrà il prossimo 18 luglio. A darne notizia è il Consolato generale a Londra che da quella data non sarà più competente per l’erogazione dei servizi consolari per il nord dell’Inghilterra.
La circoscrizione consolare del Consolato di Manchester comprende l’area corrispondente al nord dell’Inghilterra, dal confine con la Scozia a Birmingham (per la precisione le Contee di Cheshire, Cumbria, Derbyshire, Durham, East Yorkshire, Greater Manchester, Lancashire, Leicestershire, Lincolnshire, Merseyside, North Yorkshire, Northumberland, Nottinghamshire, Rutland, Shropshire, South Yorkshire, Staffordshire, Tyne and Wear, West Midlands, West Yorkshire) e l’isola di Man. Si tratta di un’area vasta e diversificata, che – scrive il console Matteo Corradini – “conta più di 100.000 connazionali sparsi su tutto il suo territorio e che rappresentano i molti volti del nostro Paese”.
A partire da lunedì 30 maggio i cittadini che risiedono nella nuova circoscrizione potranno prenotare gli appuntamenti direttamente presso il Consolato di Manchester, quindi non potranno più possibile accedere ai servizi di prenotazione offerti dal Consolato Generale a Londra.
Gli appuntamenti già prenotati saranno assicurati dalla sede londinese fino alla data di apertura di Manchester. Dopo tale data, saranno trasferiti al nuovo Consolato, il quale riprogrammerà gli appuntamenti informandone gli interessati.
Per quanto riguarda i servizi consolari richiesti per posta (es. passaporti per minori di 12 anni, dichiarazioni di valore, rinnovo patenti e certificati di rimpatrio), le pratiche ricevute entro il 29 maggio saranno lavorate dal Consolato Generale d’Italia a Londra. Le richieste che arriveranno oltre tale data saranno restituite al mittente. Gli uffici consolari onorari che ricadranno sotto la competenza del Consolato d’Italia a Manchester sono: il Consolato Onorario a Liverpool, i Vice Consolati Onorari di Birmingham e Nottingham e l’Agenzia Consolare Onoraria a Newcastle-Upon-Tyne.
Nel periodo transitorio e fino all’apertura della Sede di Manchester, il Consolato Generale d’Italia a Londra continuerà a fornire i servizi consolari di comprovata urgenza per tutti gli italiani residenti in Inghilterra e Galles.
Per tutti gli aggiornamenti si può consultare il sito internet ed i canali social del Consolato d’Italia a Manchester. (aise)