A BUENOS AIRES LA SECONDA EDIZIONE DEL CICLO "IN-GENIO EN EL PERIODISMO"

A BUENOS AIRES LA SECONDA EDIZIONE DEL CICLO "IN-GENIO EN EL PERIODISMO"

BUENOS AIRES\ aise\ - È ripreso il ciclo di conferenze a Buenos Aires con il secondo incontro di “In-genio en el periodismo”, che sottolinea le eccellenze giornalistiche argentine nell’iniziativa dell’ambasciata italiana “In-genio italiano. L’arte italiana di innovare e costruire il futuro” dedicata alla promozione della creatività e del talento made in Italy, nell’anniversario per i 500 anni della morte di Leonardo Da Vinci.
A seguito del primo incontro, tenutosi il 9 Aprile con Jorge Fontevecchia, pochi giorni fa il giornalista Marcelo Bonelli ha tenuto un panel sul “Giornalismo in tempo di fake news”.
La realtà giornalistica moderna si trova davanti a nuove sfide, prima fra tutte la disinformazione facilitata dai social network, contro la quale i giornalisti lottano costantemente per portare avanti una forma pura d’informazione.
“Il primo giornale del quale siamo eredi – ha detto Bonelli – è nato a Venezia nel 1555” ricordando l’importanza che l’Italia e la sua cultura hanno rappresentato nello sviluppo del giornalismo moderno.
L’ambasciatore Manzo ha, inoltre, colto l’occasione per consegnare al giornalista Bonelli l’onorificenza di “Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana” per l’impegno e la costanza dimostrati nel lavoro svolto durante la sua carriera.
Continua, dunque, il programma di iniziative “In-genio italiano. L’arte italiana di innovare e costruire il futuro” inaugurato giorno 20 Marzo con l’Italian Design Day e che proseguirà durante tutto il 2019. (aise) 

Newsletter
Archivi