CORONAVIRUS/ BILLI (LEGA): RIENTRO DEGLI ITALIANI DAL REGNO UNITO

CORONAVIRUS/ BILLI (LEGA): RIENTRO DEGLI ITALIANI DAL REGNO UNITO

ROMA\ aise\ - “32.771 persone hanno fatto il tampone, 798 positive e 10 positivi sono deceduti al 13 Marzo nel Regno Unito, dove chi arriva dall’Italia deve stare in quarantena per 14 giorni anche se non presenta sintomi”. A riportarlo è Simone Billi, deputato della Lega eletto in Europa, ricordando ai connazionali che, come scritto dall’Ambasciata italiana a Londra, “un volo Alitalia garantisce i collegamenti giornalieri diretti da Londra a Fiumicino. È possibile raggiungere l’Italia anche con voli di altre compagnie che fanno scalo in Paesi terzi oppure via mare/terra”.
Billi, quindi, invia il suo “grazie all’Ambasciata e alla Rete Consolare nel Regno Unito per il supporto che stanno garantendo ai 700.000 italiani nel Regno Unito durante questa difficile emergenza, che si somma alle incertezze legate alla Brexit”.
“Per tenersi aggiornati su una situazione che può subire cambiamenti repentini invito i connazionali a consultare il sito del Consolato italiano, quello del Governo Britannico sia per ulteriori dettagli sull’epidemia:
che per le informazioni dedicate ai viaggiatori stranieri”. (aise) 

Newsletter
Archivi