DALL’IDEA ALL’INDUSTRIA: LA GIORNATA DELLA RICERCA ITALIANA A TBILISI

DALL’IDEA ALL’INDUSTRIA: LA GIORNATA DELLA RICERCA ITALIANA A TBILISI

TBILISI\ aise\ - In occasione della Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo, l’Ambasciata d’Italia in Georgia ha organizzato un seminario e un premio per l’innovazione frutto di una collaborazione tra la Fondazione italiana COTEC e la sua controparte georgiana, GITA (Agenzia georgiana per l’innovazione e la tecnologia). “Dall’idea all’industria. Collaborazione (e premio) Italia-Georgia per l'innovazione” il tema dell’incontro che sarà ospitato dal Tbilisi Tech Park (via delle Innovazioni 7), a partire dalle 10.00: i relatori si confronteranno sul passaggio dall’idea all’industria, dall’intuizione al business, nei settori più diversi: dalla meccanica all’informatica, dai nuovi materiali alle scienze della vita.
"Non basta avere un’idea geniale. Occorre metterla in pratica. I panelist italiani condivideranno esperienze di successo, evidenziando il ruolo dei vari attori del nostro ecosistema innovazione”, spiega l’Ambasciatore Antonio Bartoli, che aprirà il workshop con il direttore di GITA Avtandil Kasradze. “Le politiche più efficaci per favorire la nascita di start-up, gli strumenti per attuarle, l’importanza del rapporto università-impresa, gli incubatori, la consulenza manageriale, esempi concreti di centri di ricerca e sviluppo, tra cui l’Apple Development Academy di Napoli. Un’importante occasione per uno scambio d’idee; l’opportunità di discutere e avviare proficue collaborazioni tra Italia e Georgia",
A concludere l’evento, la premiazione dei vincitori del concorso per giovani innovatori, iniziativa nata sempre dall’accordo tra COTEC e GITA firmato lo scorso luglio a Tbilisi, in occasione della visita del Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella (che di COTEC è presidente onorario).
I due vincitori saranno ospitati per tre mesi in Italia presso importanti distretti per l’innovazione: l’Advanced R&D Department della Brembo SpA (leader mondiale dei freni a disco per i più prestigiosi costruttori automobilistici) nell’ambito del Kilometro Rosso (polo leader in Europa, luogo d’incontro tra ricerca e impresa alle porte di Milano); il Campania NewSteel, incubatore promosso da Città della Scienza e dall’Università degli Studi Federico II per favorire creazione e sviluppo di start up e spin off.
Al seminario i partecipanti italiani saranno Valeria Fascione, assessore startup, innovazione e internazionalizzazione della Regione Campania; Luigi Nicolais, Presidente della Fondazione COTEC; Danilo Porro, Direttore della Fondazione interuniversitaria University for Innovation (U4I); Caterina Meglio, Direttore responsabile di Materias, startup italiana che ha come obiettivo quello di trovare idee e soluzioni innovative per materiali avanzati; Giorgio Ventre, Direttore scientifico della iOS Developer Academy di Napoli; Luigi Gallo, Responsabile del dipartimento di Ricerca e Innovazione di Invitalia; Cristiano Camponeschi, Senior Partner di "Officine Innovazione", startup innovativa di Deloitte che fornisce alle imprese clienti servizi di innovation development and management; e Roberto Vittadini, Responsabile dell’Innovazione di Bio4Dreams, primo incubatore italiano a capitale interamente privato, che si posiziona quale punto di congiunzione nella rete dei centri di eccellenza della ricerca ed innovazione nelle Scienze della Vita. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli