FUORI DALLA TUA TERRA: È DEDICATO ALLE STORIE DI EMIGRAZIONE DI IERI E DI OGGI IL PREMIO SGATTONI 2020

FUORI DALLA TUA TERRA: È DEDICATO ALLE STORIE DI EMIGRAZIONE DI IERI E DI OGGI IL PREMIO SGATTONI 2020

TERAMO\ aise\ - È giunto alla quindicesima edizione il Premio Racconto breve 2020 “Giammario Sgattoni” bandito dall’Associazione Pro Loco di Garrufo di Sant’Omero (Teramo), con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Sant’Omero, la Camera di Commercio di Teramo e dell’Università degli Studi di Teramo.
Tema del concorso, quest’anno, è “Fuori dalla tua terra. Storie di emigrazione di ieri e di oggi”.
Possono partecipare tutti quelli che abbiano compiuto i quattordici anni di età alla data del 1° gennaio 2020.
Il Premio è articolato in un’unica sezione alla quale possono partecipare anche i residenti all’estero. La partecipazione è gratuita.
Ogni concorrente può presentare un solo racconto.
Il materiale dovrà essere inviato entro il 22 aprile 2020, sia su supporto cartaceo, sia su supporto informatico (file.doc), tramite servizio postale a: “Premio racconto breve” c/o Pro Loco di Garrufo, Via Nazionale, 93 - 64027 Garrufo di Sant’Omero Te).
Il premio per il Primo classificato è un soggiorno per due persone, per due notti, a Castelli (Te), patria della ceramica, tra i borghi più belli d’Italia. Il vincitore avrà, inoltre, la possibilità di dipingere, a tema libero, due piatti in ceramica.
Il secondo classificato si aggiudicherà un soggiorno per due persone, per una notte, a Villa Corallo, a Sant’Omero (Te); il terzo un soggiorno per due persone, per una notte, con prima colazione, offerto dal Country House La Gioconda, a Corropoli (Te).
Verranno anche assegnati un Premio speciale al miglior Autore giovane, di età compresa tra i 18 e i 35 anni; un Premio speciale al miglior Autore giovane, di età compresa tra i 14 e i 17 anni – in questa sezione è possibile partecipare sia singolarmente, sia come gruppo classe.
La premiazione avrà luogo la sera del 2 agosto 2020, a Garrufo di Sant’Omero, in apertura della rassegna “Garrufo con gusto”.
Il bando integrale del concorso è disponibile qui. (aise) 

Newsletter
Archivi