NUOVO PREMIO EUROPEO PER L'ECCELLENZA NELL'INSEGNAMENTO DELL'UNIONE EUROPEA

NUOVO PREMIO EUROPEO PER L

BRUXELLES\ aise\ - Lo scorso anno, a seguito di una proposta della Commissione, i Ministri dell’Istruzione dell’UE avevano adottato una raccomandazione sui valori comuni, l’istruzione inclusiva e la dimensione europea dell'insegnamento, elemento fondamentale dello spazio europeo dell’istruzione, da istituire entro il 2025.
Questa settimana la Commissione europea ha aperto il concorso "Premio Jan Amos Comenius per l'eccellenza nell'insegnamento dell'Unione europea" destinato alle scuole secondarie dell’UE. L’iniziativa intende dare visibilità e riconoscimento alle scuole di ciascuno Stato membro che insegnano il funzionamento dell'Unione europea con metodi coinvolgenti e innovativi, sottolineare l'importanza dell’insegnamento e dell’apprendimento dell’UE fin dalla più tenera età e contribuire alla diffusione delle migliori pratiche.
"Sono necessarie misure per insegnare l’Unione europea fin dalla più tenera età al fine di migliorarne la comprensione” ha commentato Tibor Navracsics, Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport. “Le scuole hanno un ruolo fondamentale per incoraggiare i giovani a diventare cittadini europei attivi, informati e coinvolti nei processi democratici che definiscono il futuro dell'UE. Sono lieto che questo nuovo premio punti i riflettori sulle scuole che sensibilizzano i propri allievi sull’Unione europea e così facendo sviluppano un senso di appartenenza".
Il concorso "Premio Jan Amos Comenius per l'eccellenza nell'insegnamento dell'Unione europea" è aperto alle scuole secondarie dell'UE.
Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 6 febbraio 2020 alle 17:00 e i premi saranno consegnati nel maggio 2020. Il premio è un'iniziativa del Parlamento europeo attuata dalla Commissione europea. (aise) 

Newsletter
Archivi