“RECONNECTING WITH YOUR CULTURE”: PRESENTATO A LIMA IL PROGETTO CULTURALE PER I GIOVANI

“RECONNECTING WITH YOUR CULTURE”: PRESENTATO A LIMA IL PROGETTO CULTURALE PER I GIOVANI

LIMA\ aise\ - Presso il centro studi Factor Cultura di Lima, diretto da Alberto Martorell (Icomos), si è svolta la prima presentazione internazionale del progetto, sostenuto anche dall’Ambasciata d’Italia in Perù e dall’Istituto Italiano di Cultura di Lima, “Reconnecting with your Culture”, finalizzato a rimettere al centro dell’educazione scolastica i temi della Cultura nel rispetto delle direttive dell’Agenda 2030 (ONU).
Il progetto, dedicato a tutti bambini del mondo da 5 a 10 anni e ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni, è stato promosso dal Centro di Ricerca Internazionale EdA - Esempi di Architettura - diretto dall’italiana Olimpia Niglio, professore di Storia dell’Architettura e Patrimonio Culturale in collaborazione con il Forum UNESCO University and Heritage (Spagna); ICOMOS – Comitato Internazionale Monumenti e Siti (Italia y Peru), Do.Co.Mo.Mo. International, organizzazione per la conservazione del patrimonio moderno (Portogallo), REACH-Culture European Union’s Horizon 2020 (EU), la Fondazione Stepán Zavrel (Italia) e la partecipazione di docenti della Universidad de Bogotà Jorge Tadeo Lozano (Colombia), Institute for International Studies, Yokohama (Giappone); il Museo Archivo de Arquitectura del Ecuador in Quito (Ecuador), l’Instituto Educación Secundaria Anaga, Tenerife (Spagna); Kanto Gakuin University, Yokohama, (Giappone); Blanco-Uribe & Asociados, Caracas (Venezuela) e l’Istituto Nazionale di Architettura Sostenibile (Italia).
L’evento sostenuto da Factor Cultura ed EdA Esempi di Architettura ha visto la diretta partecipazione dell’artista colombiano Kevin Alexander Echeverry e della pedagoga ecuadoriana Bernarda Ycaza, direttrice del Museo di Architettura Moderna dell’Ecuador con sede in Quito. La principale finalità è quella di rimettere al centro la Cultura e costruire così nuove ed importanti opportunità per un mondo migliore. Il professore Eric Yong Joong Lee dalla Korea ha affermato che seppure il 19° secolo sia stato il secolo della nascita della Classe borghese e il secolo 20° quello del Capitalismo, possiamo adesso finalmente auspicare alla valorizzazione di una nuova parola che inizia con la C ossia la Cultura e quindi battezzare il 21° secolo come l’era della Cultura e dell’Umanizzazione.
All’evento hanno partecipato giovani e docenti di diversi paesi del Continente Americano, Asiatico, Europeo e Africano. Il progetto, pubblicato il 20 luglio 2020, vede già l’adesione di istituzioni accademiche provenienti da oltre 25 paesi tra America, Asia, Africa ed Europa. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli