A MONTREAL LA PAPPARDELLATA DEL CRAIC: UN SUCCESSO DI SOLIDARIETÀ RISPETTO E RICONOSCENZA

A MONTREAL LA PAPPARDELLATA DEL CRAIC: UN SUCCESSO DI SOLIDARIETÀ RISPETTO E RICONOSCENZA

MONTREAL\ aise\ - Successo della Pappardellata del Consiglio Regionale delle Persone Anziane Italo-Canadesi, l’evento di raccolta fondi che ha riunito il 21 ottobre scorso circa 700 persone presso la sala ricevimenti Le Rizz, a Montreal.
Come negli anni scorsi, riporta il Craic, all’evento erano presenti le rappresentanze dei 52 clubs e comitati de l’Âge d’or affiliati all’organismo. Ad esse si sono aggiunti gli amici ed i simpatizzanti che hanno confermato il loro sostegno alla continuità di una missione che ben presto raggiungerà il traguardo di 45 anni.
Tra le autorità presenti Emmanuel Dubourg – Deputato federale di Bourassa, Nicola Di Iorio – Deputato federale di St-Léonard-St-Michel, Michel Bissonnet – Sindaco di St-Léonard, Giuliana Fumagalli – Sindaco di Villeray-Saint-Michel-Parc-Extension, Christine Balck – Sindaco di Montréal-Nord, Rosannie Filato – Consigliera di Villeray e Responsabile del dossier Anziani della Città de Montréal, Chantal Rossi – Consigliera municipale di Ovide-Clermont, Abdelhaq Sari – Consigliere municipale di Marie-Clarac, Patricia Lattanzio – Consigliera municipale di Saint-Léonard-Est, Lilli-Anne Tremblay – Consigliera di Saint-Léonard-Est, Dominic Perri - Consigliere municipale di Saint-Léonard-Ouest, Nathalie Pierre-Antoine – Consigliera di Rivière-des-Prairies, Giovanni Rapanà – Conseigliere municipale di Rivière -des-Prairies, Angela Mancini, presidente della English Montreal School board, e Avv. Maria Battaglia.
Il Primo Ministro Justin Trudeau per l’occasione ha inviato un messaggio, letto dal deputato Di Iorio, in cui esprimeva sostegno all’organismo e congratulazioni per i risultati ottenuti.
Quindi, Barth ha ringraziato Tullio Vincenzo, Emanuela Vincenti specialista in Oncologia e Vincenzo Pelevi per la loro partecipazione. Quest’ultimi, dal canto loro, hanno manifestato apprezzamento per la grande partecipazione all’evento e per la vivacità e l’affezione dimostrata dai partecipanti. Gli ospiti hanno anche fatto i complimenti ai numerosi ballerini che hanno animato la pista da ballo per tutta la durata dell’incontro. A tal proposito il CRAIC ringrazia il DJ. Paolo Moscato per la musica e Joe Cacchione per aver presentato e intrattenuto i partecipanti.
I fondi raccolti quest’anno, così come quelli raccolti negli ultimi anni, saranno destinati principalmente ai servizi di prima assistenza del CRAIC, ovvero quelli destinati agli anziani che non sono più autonomi e a mobilità ridotta, cui l’associazione provvede a consegnare pasti a domicilio della popote roulante Midi-Express; il Craic invia loro anche delle ausiliarie domestiche, provvede ai trasporti e agli accompagnamenti e organizza il pranzo comunitario del martedì.
La domanda di questi servizi – riporta l’associazione - è in costante aumento e riuscire a soddisfare il maggior numero di beneficiari è una priorità fondamentale del CRAIC che vuole consentire alla fascia più sensibile della Terza e Quarta Età la tranquillità necessaria che consenta loro di rimanere il più possibile nelle proprie abitazioni.
Un “sentito ringraziamento” è stato espresso anche da Marisa Ferretti Barth, vicepresidente, direttrice generale e fondatrice, e dal Presidente Franco Rocchi e da tutto il Consiglio di Amministrazione del CRAIC, a “chiunque abbia sostenuto questa attività e creduto nella missione del nostro organismo”.
Prossimi ai 45 anni di presenza attiva sul territorio, il CRAIC può affermare con orgoglio di aver aggiunto degli anni di vita ai suoi membri. (aise)

Newsletter
Archivi