CHIUSE LE PARALIMPIADI DI PYEONGCHANG 2018: L’AMBASCIATA SALUTA GLI ATLETI IN PARTENZA PER L’ITALIA

CHIUSE LE PARALIMPIADI DI PYEONGCHANG 2018: L’AMBASCIATA SALUTA GLI ATLETI IN PARTENZA PER L’ITALIA

SEOUL\ aise\ - Si è chiusa ieri domenica 18 marzo la XII edizione delle Paralimpiadi Invernali di Pyeongchang 2018. L’Italia, con 5 medaglie conquistate (2 ori, 2 argenti e 1 bronzo) ha ottenuto il 12esimo posto finale nel medagliere olimpico delle nazioni.
È quanto si legge in una nota dell’Ambasciata italiana a Seoul, che ha seguito con passione le gare degli azzurri: ieri, l’Ambasciatore Marco della Seta si è complimentato ieri con tutti gli atleti partecipanti a questa edizione dei Giochi Paralimpici e ha salutato la delegazione italiana prima del suo rientro in Italia.
Tra gli atleti azzurri spiccano le straordinarie prestazioni della coppia formata da Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal che, nella categoria “visually impaired” dello sci alpino, è andata ben quattro volte sul podio con due primi posti, rispettivamente, nel gigante e nello slalom, un secondo posto in superG e un terzo in discesa. Come premio per i risultati ottenuti, Giacomo Bertagnolli è stato scelto dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli come portabandiera nella Cerimonia di chiusura.
L’ambasciata, infine, ricorda l’impresa di Manuel Pozzerle, argento nello snowboard cross, e i due quarti posti di Jacopo Luchini (snowboard cross e slalom) e quello della Nazionale azzurra di para ice hockey. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi