"HELIONOMICS": LE CONSEGUENZE DEL PASSAGGIO ALL'ECONOMIA SOLARE NEL LIBRO DI MARIO PAGLIARO

"HELIONOMICS": LE CONSEGUENZE DEL PASSAGGIO ALL

MILANO\ aise\ - C’è anche la rapida trasformazione in elettrica di tutte le flotte del trasporto pubblico locale in Italia prevista in "Helionomics. La libertà energetica con il solare" (Egea 2018; 144 pagg.; 15,50 euro; 8,99 epub), di Mario Pagliaro pubblicato proprio in coincidenza con l’annuncio da parte dell’azienda comunale dei trasporti di Milano che i suoi autobus saranno completamente elettrici già a partire dal 2020.
Il volume racconta concretamente la silenziosa rivoluzione in corso in tutto il mondo: la transizione dalle fonti fossili, inquinanti e ormai troppo costose, a quelle rinnovabili: sole, acqua, vento, terra e risorse biologiche, tanto per la produzione dell’energia che delle sostanze e dei materiali ancora oggi ottenuti in larga parte partendo dal petrolio.
"L’economia solare non è una promessa per un lontano futuro", afferma Pagliaro, uno dei ricercatori italiani più citati al mondo nel campo delle nanotecnologie e della chimica dei materiali, "ma un concreto cambiamento che ha rivoluzionato ad esempio il mercato elettrico in Germania e in Italia, e si appresta a farlo con le produzioni chimiche e la mobilità tanto nei Paesi economicamente sviluppati che in quelli in via di sviluppo".
Rivolto sia ai singoli cittadini sia ai manager, agli imprenditori ai parlamentari, agli amministratori locali e ai dirigenti dello Stato e delle Regioni, "Helionomics" racconta in modo chiaro e sintetico la trasformazione in atto in tutto il mondo inquadrandola da un punto di vista economico, anticipando le profonde conseguenze pratiche del passaggio all’economia solare per imprese, pubbliche amministrazioni, famiglie e cittadini.
"Sono due", spiega nel libro l’autore, "gli assi dell’economia solare: le energie rinnovabili e la bioeconomia. Dall’Italia alla Cina, dall’Etiopia al Messico, dagli Usa all’Australia inclusi molti altri Paesi".
Il volume descrive numerosi esempi di best practice nel passaggio all’economia solare, che ne mostrano la piena fattibilità tanto nei Paesi industrializzati quanto in quelli in via di sviluppo.
Mario Pagliaro è fra i ricercatori italiani più citati al mondo nel campo delle nanotecnologie e della chimica dei materiali. Nel 2014 è stato insignito del titolo di Fellow dalla Royal Society of Chemistry per i suoi significativi contributi alle scienze chimiche. Il suo gruppo di ricerca in Sicilia collabora con scienziati di 20 paesi, inclusi Israele, Cina, Iran, Canada e Portogallo. Fa parte del comitato tecnico-scientifico di Legambiente. È co-autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche e di numerosi libri. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi