POLITICHE 2018/ MINA ZINGARIELLO (PD): DA LONDRA UNA DONNA CANDIDATA ALLA CAMERA

POLITICHE 2018/ MINA ZINGARIELLO (PD): DA LONDRA UNA DONNA CANDIDATA ALLA CAMERA

LONDRA\ aise\ - "Mi batterò perché l'Italia cresca sempre di più in modo inclusivo, portando avanti i valori di tolleranza, libertà e inclusione". Così Cosima (Mina) Zingariello, candidata alla Camera dei Deputati per il Partito Democratico. "La crisi del Mediterraneo non è una crisi dei migranti, ma una crisi della nostra identità di europei. Occorre riscoprire l'accettazione dell'altro, la bellezza dei diritti civili e la necessità di una convivenza solidale".
34 anni, nata in Puglia e cresciuta a San Benedetto Po (MN), Zingariello lavora da 10 anni come cooperante internazionale: dopo diversi anni in Africa e in America Latina, oggi risiede a Londra, dove si occupa dell'area mediterranea e della crisi di migranti e rifugiati per la ONG "International Rescue Committee".
Presidente del Circolo PD di Londra, Zingariello ha coordinato la campagna europea per il Sì al Referendum Costituzionale del 2016 e ha organizzato l'adesione di un gruppo di attivisti europei allo sciopero della fame per lo Ius soli. Ha inoltre partecipato attivamente alla campagna per il Remain nel referendum sulla Brexit.
"L'Europa è senza dubbio il cuore del mio progetto politico, a maggior ragione dopo lo shock della Brexit", afferma Zingariello. "Ma ci sono tante altre cose a cui vorrei lavorare per il bene del mio Paese", aggiunge: "credo fermamente, ad esempio, che in Italia molto vada fatto per la partecipazione femminile al mondo del lavoro. Sono necessari incentivi mirati, soprattutto sotto forma di nuove politiche per il congedo parentale (molto simili a quelle che sperimentiamo in altri paesi europei), di più asili e di un lavoro più flessibile".
Numerosi incontri sono previsti in tutta Europa. Sul sito www.minazingariello.eu un aggiornamento in tempo reale di appuntamenti e iniziative. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi