SAFELIGHT: COME UN ITALIANO A BERLINO HA CO-FONDATO UN ECCEZIONALE SHOP ONLINE PER LA FOTOGRAFIA ANALOGICA – DI TIZIANA MORTEL

SAFELIGHT: COME UN ITALIANO A BERLINO HA CO-FONDATO UN ECCEZIONALE SHOP ONLINE PER LA FOTOGRAFIA ANALOGICA – di Tiziana Mortel

BERLINO\ aise\ - "Quando si tratta di acquistare una "nuova" fotocamera analogica non ci sono molte opzioni. Si prova l’azzardo eBay dove non si è mai troppi sicuri delle condizioni della macchina fotografica o sfidando la sorte in qualche mercatino delle pulci. Un’altra opzione sono i negozi di fotografia che hanno ancora a disposizione macchine fotografiche di seconda mano". Come scrive Tiziana Mortel in un articolo pubblicato dal giornale on line in lingua italiana "Berlino Magazine", "purtroppo, non tutti vivono a Berlino o in una grande città dove, bene o male, una delle sopraccitate opzioni può essere trovata.
Anche avendo queste soluzioni, non è detto che si riesca a trovare quello che si cerca o che tutti siano dei fini conoscitori di macchine vecchie di 30 anni e più.
Ed ecco che, proprio per via di queste difficolta, nell’aprile 2017 due amici e fotografi, Chris Morgan e Alessandro Iotti, decidono di dare alla luce Safelight Berlin.
Come è nata l’idea dietro il progetto Safelight
Safelight Berlin è un progetto nato sull’onda del ritrovato entusiasmo per la fotografia analogica. È un online shop che si occupa principalmente di rivendere fotocamere analogiche (testate ed eventualmente riparate), rullini scaduti ed accessori. Scopriamo allora la misteriosa connessione tra il figlio scomparso di MacGyver, un cane da tartufo e la passione che si cela dietro a questo online shop.
L’idea, partita dall’iniziativa di Chris Morgan, coinvolge da subito, visto l’interesse comune per la fotografia analogica, l’amico Alessandro Iotti. Il punto fondamentale del progetto è quello di creare, prima ancora di un semplice online shop, un punto di riferimento per la crescente comunità di appassionati, curiosi e fotografi interessati alla fotografia analogica.
I due artefici di Safelight Berlin si descrivono così: "Se dovessimo descrivere chi siamo e cosa facciamo, direi che Chris è senza dubbio il figlio mancato di MacGyver, sempre un passo avanti per quanto concerne tecniche, specifiche e riparazioni, sempre pronto a dare un supporto ai nostri clienti. Chris, oltre a questo, è anche l’artista che si cela dietro ad ogni grafica, dalle t-shirt ai vari accessori, senza dimenticare le grafiche per i nostri eventi, per il web e per il nostro canale YouTube. Io (Alessandro ndr)? Mi immagino più come un cane da tartufo e per il tartufo intendo clienti e macchine fotografiche. Mi prendo cura dei nostri account social media, mantenendo rapporti commerciali con i nostri partner e con i clienti. Ovviamente, da buon cane da tartufo, sono sempre aggiornato sulle ultime novità del mondo della fotografia, cercando di essere una tra i primi a scovare il nuovo "next big thing"".
Da questa combinazione nasce l’idea di creare un online shop dove, a differenza di altri siti di compra-vendita quali eBay, il prodotto viene testato, controllato ed eventualmente riparato (piccole riparazioni, niente di trascendentale) mantenendo prezzi ragionevoli. Oltre a questo, Safelight Berlin vuole essere, specialmente con l’account Instagram, un luogo/non luogo dove promuovere fotografi amatoriali ed emergenti, promuovendo fanzine, progetti e collaborando con l’industria della fotografia analogica.
Da circa un anno, Safelight Berlin è anche un evento con cadenza mensile presso il negozio di fotografia Fotoimpex. Durante questi Pop Up Shop e possibile comprare, testare e vedere dal vivo le macchine presenti sul sito ma non solo, a volte vengono presentate macchine fotografiche ed accessori in esclusiva per l’evento. Oltre a questo, forniscono spazi espositivi, macchine fotografiche da testare (per poi postarne i risultati su Instagram) e un canale YouTube dove, oltre a mostrare le macchine fotografiche testate, è possibile vedere le interviste fatte ai fotografi e alla comunità analogica Berlinese.
Chris e Alessandro stanno comunque lavorando per avere un luogo fisico vero e proprio dove, oltre alla vendita di macchine fotografiche, verrà allestito un laboratorio di fotografia per sviluppo e scansione e per workshop di fotografia analogica.
Se avete bisogno di un consiglio e se state cercando una macchina fotografica o, più semplicemente volete avvicinarvi alla fotografia analogica, non esitate a buttare un occhio sul loro sito Safelight Berlin e sui social account quali Instagram, Facebook e YouTube". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi