LAD: successo dell’iniziativa del MiM Belluno che ha portato due laboratori didattici on line alla Scuola media di Sospirolo

BELLUNO\ aise\ - Si parla molto di Dad, Didattica a distanza. Il MiM Belluno, Museo interattivo delle Migrazioni, propone a tutti gli Istituti scolastici i Lad, Laboratori a distanza. Questo per continuare con le proprie attività didattiche in piena emergenza sanitaria, che vede il museo dell’Associazione Bellunesi nel Mondo chiuso al pubblico da inizio novembre 2020.
“Le attività devono continuare e vogliamo sfruttare le tecnologie che abbiamo a disposizione per portare nelle scuole la storia dell’emigrazione bellunese”, le parole del presidente Abm Oscar De Bona.
La Scuola media di Sospirolo è il primo istituto scolastico ad aver richiesto il Lad del MiM Belluno. “Abbiamo realizzato due incontri on line con un paio di classi delle Medie di Sospirolo, proponendo i laboratori “Italiani brava gente” e “Giornalista per un giorno” seguiti rispettivamente da Giulia Francescon, coordinatrice del Gruppo giovani Abm e, direttamente da Buenos Aires, da Ernestina Dalla Corte Lucio, presidente della Famiglia Bellunese dell’Argentina”, spiega il direttore Abm Marco Crepaz.
Sono state due giornate intense in cui l’interattività degli alunni non è mancata.
“Il numero attuale dei contagi in Veneto ci fa capire che dovremo realizzare ancora numerosi Lab con il MiM Belluno, invece delle visite guidate con i laboratori in loco”, conclude De Bona. “Mi auguro che ci sia un vero sostegno al nostro settore, che è la cultura, perché ormai sono due mesi che il nostro museo è chiuso e l’anno scorso non sono mancati investimenti per sanificare giornalmente e rendere quindi fruibili gli spazi museali offerti dall’Associazione Bellunesi nel Mondo”. (aise)