D'ARRÒ (ICCI QLD) RINGRAZIA SOCI E AMICI: SOSTENIAMOCI L'UN L'ALTRO E ANDRÀ TUTTO BENE

D

BRISBANE\ aise\ - “Non ho dubbi che i queenslander, compresa la comunità italiana nel Queensland, prospereranno ancora una volta in un mondo post-Covid”. È quanto afferma il presidente della Camera di Commercio Italiana nel Queensland e nei Territori del Nord, Filippo D'Arrò, in un messaggio a membri e amici diffuso con l'ultima newsletter della ICCI.
Sottolineando che “il Queensland sembra essere sulla strada della ripresa, mentre usciamo dalle restrizioni imposte”, D'Arrò rivolge un “ringraziamento speciale” al console Salvatore Napolitano “per il suo contributo e il continuo sostegno della Camera e della comunità italiana nel Queensland” ed un pensiero a colleghi, familiari e amici in Italia che stanno vivendo “un momento difficile per il Paese”.
“Le recenti notizie suggeriscono una prospettiva più luminosa per il futuro dell'Italia e speriamo di vedere un rapido ritorno agli scambi e una buona salute per tutti gli italiani che hanno avuto difficoltà”, afferma D'Arrò. “Naturalmente, speriamo che un miglioramento della situazione in Italia significhi anche un ritorno a relazioni bilaterali forti e prospere con l'Australia e la Camera”, assicura, “seguirà con attenzione questa situazione”.
“I prossimi mesi metteranno alla prova l'onestà e la creatività dei nostri leader aziendali”, osserva il presidente della ICCI, che rivolge un appello ai membri della Camera di Commercio affinché sostengano le aziende della comunità italiana, “perché sono persone che credono nel made in Italy e credono nel sogno italiano.
Ancora D'Arrò chiede di “sostenere l'industria dell'ospitalità, in particolare i nostri meravigliosi ristoranti italiani che offrono la passione e l'essenza dell'Italia in ogni piatto che servono” e che spesso supportano a loro volta “enti di beneficenza ed eventi della comunità, senza fanfare e senza cercare riconoscimenti”. Questo è il momento per restituire loro ciò che hanno dato alla comunità e che ci ha resi “tutti orgogliosi come italiani”.
Infine i progetti per il futuro. D'Arrò annuncia che il Consiglio d'Amministrazione sta lavorando ad una serie di eventi e attività nella speranza di potersi riunire al più presto, se la situazione sanitaria e le disposizione del governo australiano lo consentiranno.
Intanto “la ICCI Qld è qui per assistere i nostri membri e sponsor, così come la comunità italiana, con il proprio supporto e notizie sempre aggiornate”, conclude il presidente D'Arrò. “Andrà tutto bene!”. (aise)


Newsletter
Archivi