EEQF: I PRODOTTI ENOGASTRONOMICI ITALIANI A MADRID E BARCELLONA CON LA CCI

EEQF: I PRODOTTI ENOGASTRONOMICI ITALIANI A MADRID E BARCELLONA CON LA CCI

MADRID\ aise\ - Con l’obiettivo di diffondere e valorizzare alcuni tra i migliori prodotti della gastronomia italiana a Denominazione d’Origine, Indicazione Geografica Protetta e Specialità Tradizionale Garantita, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna propone una serie di attività tra la capitale spagnola e il capoluogo catalano attraverso l’iniziativa Enjoy European Quality Food (EEQF), che avranno inizio verso la metà di febbraio e si concluderanno il 31 marzo. L’Asti DOCG, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, il Vino Nobile di Montepulciano DOCG, il Provolone Valpadana DOP, l’Olio Extravergine d’Oliva DOP Terre di Siena e DOP Seggiano e la Mozzarella STG saranno presentati in questo tour gastronomico affinché la gente li possa conoscere e degustare e gli operatori del settore Ho.Re.Ca scoprirne tutte le potenzialità.
Il programma delle attività è partito ieri, con l’Italian Lifestyle Week di Madrid (a La Carbonera Bar de Quesos), che terminerà domenica prossima, 23 febbraio. La settimana prevede degustazioni, piatti speciali creati per l’occasione e tre serate tematiche per conoscere i prodotti.
Ieri si è svolta anche una cena diretta e commentata. Tra queste, quella di ieri, dal titolo “Quesos & Tuits, è stata diretta e commentata da Marcelo Álvarez (proprietario de La Carbonera) e Angela Barusi (titolare di Forma Libera, agenzia di promozione del patrimonio agroalimentare). Domani, invece, a partire dalle 21.00 toccherà alla cena maridaje di prodotti italiani, con menù all’insegna delle armonie solide e liquide create da Marcelo e Marité Madrid Baeza (chef del ristorante).
Infine, giovedì 20, alle ore 21, sarà la volta di “Hablemos de quesos” (parliamo di formaggi), che darà spazio al punto di vista spagnolo sui prodotti italiani.
Stasera e domani sera, tra le 18.00 e le 20.00, andranno in scena due workshop, sempre nella capitale spagnola presso La Caníbal, dal titolo “Una tarde con los productos del proyecto EEQF”. Saranno, queste, giornate di formazione e informazione dirette ai professionisti del settore Ho.Re.Ca e ai punti vendita. In questo locale di riferimento della cultura del vino, dei formaggi e delle birre artigianali, i due seminari informativi saranno impartiti da Vittorio Pisani, direttore del Consorzio Tutela Provolone Valpadana capofila del progetto EEQF, e da Angela Barusi di Forma Libera.
Seguirà la degustazione di Provolone Valpadana DOP, Mozzarella STG, Olio EVO DOP Terre di Siena e DOP Seggiano e le armonie con i vini Asti DOCG, Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG e Vino Nobile di Montepulciano DOCG a cura di Guillermina Sánchez–Cerezo, “fromelier” de La Caníbal. Ci sarà anche una degustazione di tapas create per l’occasione dallo chef José Miguel Santamaría.
A Barcellona, invece, per questo mese gastronomico, i prodotti EEQF avranno 3 sedi ufficiali: in due di esse (durante 15 giorni) si prepareranno menù speciali e degustazioni e, nella terza, si terrà il Workshop per professionisti, il pomeriggio del 3 marzo.
Dal 2 al 15 marzo, quindi, presso il locale Leccabaffi, conosciuto per la sua cucina 100% italiana, il negozio e la suggestiva sala ristorante, offrirà un menù speciale abbinato ai vini italiani del progetto e presenterà una pizza di nuova creazione a base di Provolone Valpadana DOP, Mozzarella STG, Olio EVO DOP Terre di Siena o DOP Seggiano. Inoltre, tutti i giorni a partire dalle 19.00, con l’iniziativa “Aperitivo ¿dolce o piccante?” i clienti potranno scegliere tapas a base di Provolone Valpadana DOP e abbinate a Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG o Asti DOCG.
Tre gli eventi speciali sono previsti il 3 e il 10 marzo i Martedì Live, all’insegna della musica dal vivo. Mercoledì 4 marzo, alle ore 19.30, una degustazione alla cieca di coppie di prodotti EEQF che i partecipanti impareranno a identificare ad occhi chiusi. Necessaria la prenotazione scrivendo a info@leccabaffi.com.
Dal 17 al 28 marzo, invece, la kermesse si sposterà a L’Osteria Sutta e Suopra, sempre nel capoluogo catalano. Questo “giovane” ristorante, che propone una versione moderna della cucina italiana, presenterà una dozzina di piatti creati per l’occasione, abbinati ai vini del progetto che saranno inclusi sia nel menù del pranzo che nel fuori carta della sera.
Da non perdere sono gli appuntamenti del 20 marzo alle 21.00, con la degustazione di 4 piatti speciali abbinati ad altrettanti vini. Poi quella di giovedì 26 marzo, durante la quale ci sarà l’Aperitivo italiano con buffet dedicato ai prodotti EEQF e musica dal vivo.
Sempre a Barcellona, infine, presso l’Eroica Caffè, martedì 3 marzo dalle 17.00 alle 19.30, si svolgerà un aperitivo a base di gusto e qualità, nel segno della miglior tradizione italiana, con prodotti semplici e selezionati e una particolare attenzione alle tipicità del territorio. In questa occasione, la giornata di formazione per professionisti che si svolgerà nel locale prevede un seminario informativo a cura di Angela Barusi (Forma Libera) e Leonardo Caneppele, esperto in vini italiani. Nelle diverse postazioni allestite nella sala, si potranno degustare i prodotti EEQF con l’assistenza di personale specializzato e, in chiusura, verrà offerto un cocktail con creazioni degli chef della casa ispirate da questi deliziosi ingredienti.
Dopo quasi due mesi di promozione, il tour spagnolo del proyecto EEQF si concluderà il 31 marzo alle 11.30 con una conferenza stampa e degustazione all’interno del 34º Salón Gourmets di Madrid (IFEMA), diretta ai mezzi di comunicazione specializzati e agli operatori del settore. All’evento prenderà parte Alberto Luchini, direttore del settimanale La Luna di Metropoli, accompagnato dai rappresentanti di alcuni dei Partner che fanno parte del progetto. Dopo aver presentato le attività svolte, lo chef Alessandro Cresta realizzerà uno showcooking dove la gastronomia si abbinerà alla musica e alla poesia. Ci sarà inoltre la possibilità di degustare i formaggi, i vini e gli olii protagonisti. (aise) 

Newsletter
Archivi