Industria sportiva tra Piemonte e Germania: domani l'incontro dell'ITKAM a Torino

FRANCOFORTE\ aise\ - Si terrà domani, 5 dicembre, a partire dalle ore 9.00 fino alle 12.30, presso il Polo del '900 di Torino, il workshop rivolto ad aziende piemontesi produttrici di attrezzatura e abbigliamento sportivo interessate ad espandersi sul mercato tedesco organizzato dalla Camera di Commercio di Torino in collaborazione con l'ITKAM - Camera di Commercio Italiana per la Germania.
L'ITKAM e un rappresentante di VDMD – Associazione Nazionale Tedesca del Settore Fashion e Tessile, contribuiranno al programma in qualità di relatori.
Le aziende piemontesi partecipanti, invece, riceveranno una panoramica sulle opportunità di espansione per aziende italiane sul mercato tedesco, sui maggiori player tedeschi del settore e sui principali canali di distribuzione del settore in Germania.
La Germania rappresenta il primo mercato europeo per valore assoluto in termini di mercato per il settore sportivo, con un valore di oltre 10 miliardi di euro e tassi di crescita previsti per i prossimi 3 anni del 3%. Anche a livello mondiale la Germania si colloca al terzo posto per valore di spesa pro capite, con un valore di oltre 130 euro. L'evento sarà l'occasione per presentare le opportunità offerte da questo Paese per il comparto sportivo con un focus specifico sul settore tessile-sportivo. Durante la mattinata verrà anche presentato il nuovo progetto dedicato alla filiera sportiva del Piemonte, che si tradurrà in azioni di capacity building ed internazionalizzazione.
L’iniziativa di ITKAM e della Camera di Commercio di Torino per favorire l’espansione delle aziende piemontesi sul mercato tedesco proseguirà con l’organizzazione di incontri B2B in presenza a Torino.
A marzo 2024, aziende torinesi produttrici di attrezzatura e abbigliamento sportivo potranno incontrare buyer e distributori tedeschi operanti nel settore.
La partecipazione dei buyer tedeschi ai B2B di Torino è gratuita. I costi di viaggio saranno a carico dell’organizzatore. I buyer tedeschi possono già da ora segnalare il loro interesse scrivendo a Ronny Seifert (rseifert@itkam.org). (aise)