LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN BULGARIA ALLA 14° EDIZIONE DI LUBEC

LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN BULGARIA ALLA 14° EDIZIONE DI LUBEC

LUCCA\ aise\ - Si è tenuta a Lucca, il 4 e 5 ottobre, la XIV edizione di LuBeC – Lucca Beni Culturali, l’annuale forum internazionale dedicato allo sviluppo della filiera beni culturali – tecnologie – turismo.
La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, nell’ambito delle attività promozionali turistico-culturali tra Italia e Bulgaria e in linea di continuità con le azioni a supporto delle relazioni economico-commerciali tra le due città di Plovdiv e Matera entrambe Capitali Europee della Cultura 2019, è stata invitata a prendere parte al forum nella persona del Presidente Marco Montecchi, insieme ad una delegazione del Comune di Plovdiv composta dal Sindaco Ivan Totev, dall’assessore alla Cultura e al Turismo Alexander Darzhikov, dal Direttore della Fondazione Plovdiv 2019 Kiril Velchev e dalla responsabile della Cooperazione Internazionale Valeria Toncheva.
In occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, gli obiettivi delle due giornate di lavoro sono stati la promozione del ruolo del patrimonio culturale quale componente essenziale della diversità culturale e del dialogo interculturale, il consolidamento del contributo del patrimonio culturale alla società e all’economia e la promozione dello stesso patrimonio come elemento essenziale delle relazioni tra l’Unione e i Paesi terzi.
Hanno preso parte numerose istituzioni governative italiane, rappresentanti del mondo accademico, esponenti delle Associazioni di categoria, rappresentanti del mondo diplomatico per portare le loro esperienze come prezioso contributo alle discussioni nei diversi panels.
L’apertura ufficiale dei lavori è stata presieduta dal Presidente di Promo P.A. Fondazione, Gaetano Scognamiglio. Alla inaugurazione alcuni giovani hanno intonato l’inno nazionale a cui ha fatto seguito l’inno thailandese essendo la Thailandia il Paese Ospite di quest’edizione; quindi, è stato proiettato un video-messaggio da parte di rappresentanti delle Istituzioni locali.
Il Sindaco di Plovdiv, Ivan Totev, è intervenuto durante il primo giorno di lavori nel panel “Cultura e innovazione sociale: driver per il benessere e la sostenibilità” all’interno di un focus su “Essere capitali della cultura tra inclusione, innovazione, impresa”. Totev ha presentato un dossier su Plodiv Capitale Europea della Cultura 2019, la cui inaugurazione ufficiale è prevista per il 12 gennaio 2019.
Marco Montecchi, Presidente della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, è intervenuto invece all’interno del panel “#TTC – turismo, tecnologie e commercio per la valorizzazione dei territori” per discutere di “Internazionalizzazione e collaborazione inter istituzionale per lo sviluppo delle imprese tra cultura e turismo”.
Dopo aver ringraziato il Presidente della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Matera Angelo Tortorelli, che ha anche presieduto il panel, il Direttore di LuBeC e Vice Presidente di Promo PA, Francesca Velani, Montecchi ha spiegato che la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria è parte integrante del processo di internazionalizzazione che sempre più aziende e associazioni culturali italiane scelgono.
“La voglia di scambi culturali, nel mio caso tra Bulgaria e Italia, è in continua crescita. Proprio un paio di settimane fa siamo stati invitati, infatti, dal Sindaco di Nessebar, una delle città più antiche della Bulgaria e d’Europa, nonchè patrimonio UNESCO, per siglare un gemellaggio con una delle città italiane. Questa crescente attenzione verso la cultura e l’Italia – ha sostenuto Montecchi – la sto constatando anche in altri paesi, in qualità di Rappresentante delle 30 Camere di Commercio in tutta Europa”.
Al convegno hanno preso parte anche Albino Caporale, Direttore Attività Produttive Regione Toscana; Vito Signati, Direttore CESP – Centro Servizi per le Piccole e Medie Imprese Matera; Gianni Masoni, Responsabile regionale turismo – formazione professionale Confesercenti Toscana e Mario Bruno, Sindaco di Alghero.
I due giorni di LuBec sono stati scanditi da dibattiti e approfondite riflessioni sulle tematiche proposte in questa edizione, laboratori, seminari frontali, talks, convegni e presentazioni che hanno coinvolto operatori e stakeholders giunti a Lucca da tutta Europa.
Allo scopo di rafforzare e rendere tangibile a tutti i partecipanti le potenzialità creative e di innovazione del nostro sistema culturale, parallelamente ai lavori si è svolto anche LuBeC Digital Technology, la rassegna espositiva dei prodotti e dei servizi turistico-culturali.
Fitta l’agenda di Montecchi, che ha interloquito con i rappresentanti e i relatori, creando anche momenti di confronto tra Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma prossima Capitale Italiana della Cultura 2020, ed il suo omologo di Plovdiv Ivan Totev per lo sviluppo di progettualità future insieme all’assistenza e al supporto fornito dalla Camera di Commercio Italiana in Bulgaria. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi