NIZZA: LA CCI PRESENTA IL PROGETTO PER LA SOSTENIBILITÀ ECO-BATI

NIZZA: LA CCI PRESENTA IL PROGETTO PER LA SOSTENIBILITÀ ECO-BATI

NIZZA\ aise\ - Sullo sfondo del “Cannes, économie et sport”, una tre giorni di incontri e di opportunità per le imprese italiane e francesi sul territorio, la Camera di Commercio Italiana di Nizza, assieme alla Chambre de Métiers, presenta un aggiornamento finale nell’ambito del progetto Eco-Bati. L’evento, che avrà luogo sabato e domenica prossimi, 19 e 20 settembre, nella cornice del Palais de Victoires di Cannes, si inserisce in una più ampia serie di appuntamenti organizzati durante l’estate dalla CCI di Nizza nell’ambito del programma europeo Eco-Bati, volto al miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici pubblici in senso maggiormente sostenibile.
A tal proposito, si sono svolti diversi webinar e workshop. Il primo ha affrontato la tematica del distacco dei dipendenti in Francia e Principato di Monaco. In tale occasione, i partecipanti hanno avuto modo di confrontarsi sul quadro comunitario e la Legislazione applicabile al distacco nell’Unione Europea, e, nello specifico, sugli adempimenti dichiarativi in materia di distacco dipendenti, le condizioni da applicare in caso di distacco dei dipendenti in Francia e Principato di Monaco, ma anche i controlli e le sanzioni applicabili.
Il secondo webinar ha poi analizzato il tema dell’Assicurazione decennale in Francia e, per mezzo di una voce autorevole come quella dell’assicuratore Jean-Denis Martin di Areas Assurance, ha cercato di risponde alle problematiche riscontrate dalle aziende in tale ambito: le motivazioni per sottoscrivere un contratto multirischio decennale, le responsabilità prime del termine dei lavori, le garanzie legali che il costruttore deve garantire dopo il termine del cantiere e la scelta del buon interlocutore.
Nel terzo workshop Eco-Bati, gli imprenditori hanno avuto modo di affrontare le problematiche emerse nel settore edile a seguito del periodo di emergenza sanitaria dovuta al Covid19, concentrando la propria attenzione sulle modalità e i nuovi strumenti di promozione a disposizione per ritornare a fatturare. In particolare, l’incontro ha trattato le tematiche della vendita di progetti edili tramite l’online, la messa in sicurezza dei cantieri e la gestione dei collaboratori.
Quindi, il salone imprenditoriale Cannes, économie et sport costituisce per la Camera di Commercio Italiana e la Chambre de Métiers il momento perfetto per un aggiornamento finale sul progetto Eco-Bati e per fare il punto sui progetti terminati o in corso in ambito transfrontaliero.
In particolare, l’incontro di Speed business dating, che si terrà il 19 settembre 2020 dalle 16h00 alle 19h00, offre agli artigiani francesi e italiani che hanno partecipato al progetto un’importante mezzo di incontro e di confronto sulle attività intraprese in questi anni. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi