Opportunità per le imprese: accordo tra la CCI a Nizza e la Chambre de Commerce Française di Milano

NIZZA\ aise\ - La Camera di Commercio Italiana a Nizza e la Chambre de Commerce et d’Industrie Française en Milan hanno firmato un accordo di collaborazione reciproca per fornire un maggiore supporto alle aziende italiane e francesi il cui export è stato colpito dagli effetti della pandemia.
Le due Camere hanno infatti gli stessi compiti nei rispettivi Paesi: rendere dinamici i flussi d’interesse tra i due mercati, accrescere i rapporti commerciali e creare opportunità per realizzare un progetto di espansione in Italia o in Francia. E questa, sottolinea la CCI a Nizza, “è la vera forza della collaborazione che legherà le due Associazioni, dislocate rispettivamente a Nizza, in Costa Azzurra, una delle regioni più ricche e dinamiche di Francia, e Milano, capitale economica e finanziaria italiana”.
“Siamo felici e orgogliosi di intraprendere insieme questo cammino: la motivazione che ci ha spinto a collaborare con la CCI France Italie è poter fornire un servizio sempre più efficiente alle nostre imprese aderenti”, spiega il Direttore della Camera di Commercio Italiana di Nizza Agostino Pesce. “Si crea così una corrente d’interessi diretta con l’Italia che consentirà a tutti di lavorare di più e meglio”.
La Francia è per l’Italia secondo cliente e terzo fornitore. Vi sono oltre 2.000 imprese a controllo francese in Italia che creano circa 292.000 posti di lavoro e sono più di 1.700 le aziende italiane in Francia per almeno 80.000 posti di lavoro.
“Forti di questa consapevolezza e delle attuali e concrete opportunità di investimento che i rispettivi Piani di Rilancio rappresentano per le nostre economie, siamo particolarmente felici di questo accordo con la CCI Nice che crea un ulteriore ponte tra i nostri due Paesi e permetterà di fornire aiuto, consulenza e supporto alle nostre rispettive aziende nella delicata fase di sviluppo e internazionalizzazione”, le parole di Cécile Bourland, Amministratore Delegato della CCI France Italie. (aise)