"LE MIRABOLANTI AVVENTURE DI ALICE" AL TEATRO SAN PAOLO DI ROMA

"LE MIRABOLANTI AVVENTURE DI ALICE" AL TEATRO SAN PAOLO DI ROMA

ROMA\ aise\ - Al Nuovo Teatro San Paolo di Roma domenica, 16 febbraio, alle ore 15.00, andrà in scena lo spettacolo per bambini e ragazzi "Le mirabolanti avventure di Alice" su libero adattamento da "Alice nel paese delle meraviglie" di Lewis Carroll, a cura di Stefano Romani. Sul palco il cast della Compagnia Teatrale Teatro Pantegano: Francesca Baragli, Valentina Baragli, Vania Lai e Erika Manni.
"È un piovoso pomeriggio autunnale e Alice è tutta sola ad annoiarsi nella sua cameretta. Dovrebbe fare i compiti, ma proprio non ne ha voglia. Come è grigia e monotona la vita quando piove... Ci vorrebbe un’avventura, qualcosa di straordinario. Detto fatto: dalla porta della sua camera si affaccia un bizzarro coniglio parlante che in men che non si dica si tramuta in scarafaggio e trascina Alice in un mondo colorato fatto di personaggi bislacchi, Regine tagliatrici di teste, balli e canzoni sgangherate e fantastici duelli a colpi di torte in faccia. Tante risate e una considerazione: nella vita un pizzico di follia non guasta mai...".
Se improvvisamente una persona dimenticasse tutte le parole del mondo, come farebbe a farsi capire? Nel mondo infantile, nella realtà adolescenziale e per tutto il percorso di crescita delle persone, le parole sono importanti eppure a volte dimentichiamo quelle giuste. L'insicurezza e la solitudine spesso ci rendono vulnerabili ed improvvisamente ci ritroviamo senza parole per esprimerci: ecco allora che Alice, in solitaria, in una giornata di pioggia qualunque, trova dei piccoli amici strampalati che la aiuteranno a trovare quella sicurezza ormai perduta che le permetterà addirittura di affrontare una terribile Regina. Il coraggio del cuore, che ognuno di noi serba dentro di sé, come unico mezzo per essere sé stessi, vivere in armonia con gli altri e soprattutto uno luogo sicuro per serbare le parole: le parole del cuore, appunto, che non ci tradiscono mai.
I piccoli spettatori del teatro romano saranno catapultati in un modo magico, assurdo, buffo e strampalato, in cui "dopo il 5... viene il 7" e dove in una stanza da bagno in realtà vive "una Duchessa che cucina tute da ginnastica", il tutto arricchito da un gran finale con i bambini stessi a comporre l'esercito di Alice, eroina indiscussa e coraggiosa.
Nella vita un pizzico di follia non guasta mai. Fino alla fine. (i. de santis\aise)


Newsletter
Archivi