IMU E TARI: IL COMITES DI ZURIGO CONSEGNA LE FIRME DELLA PETIZIONE A BILLI (LEGA) E GARAVINI (IV)

IMU E TARI: IL COMITES DI ZURIGO CONSEGNA LE FIRME DELLA PETIZIONE A BILLI (LEGA) E GARAVINI (IV)

ZURIGO\ aise\ - Sono 2.673 le firme raccolte con la petizione lanciata dal Comites di Zurigo per chiedere al Governo l’esenzione di Imu e Tari per gli iscritti all’Aire. A darne notizia oggi sono il presidente Luciano Alban e Giuseppe Ticchio, responsabile della Commissione Sociale del Comites.
La petizione, ricordano, è stata avviata dal Comites per chiedere “il diritto di esenzione dal pagamento IMU e TARI per i connazionali residenti all'estero e regolarmente iscritti all'AIRE sulla prima casa non locata e non data in comodato d'uso, al pari dei connazionali residenti in Italia; che venga data la possibilità ai connazionali residenti all'estero di trasferire la propria residenza AIRE, attraverso la rete diplomatica consolare, nel comune in cui si possiede un immobile” e infine, “che per tutti i connazionali all'estero e iscritti all'AIRE valga l'esenzione dal pagamento del CANONE RAI quando l'unità immobiliare posseduta non sia locata o data in comodato d'uso”.
Le 2.673 firme, aggiungono, “sono state recapitate all'On. Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all'Estero e alla Sen. Laura Garavini, Vice presidente della Commissione Esteri. Ora attendiamo che le richieste vengano valutate e accolte dal Parlamento. Teniamo a ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per questa iniziativa, non facile a causa della situazione sanitaria attuale”, concludono assicurando i connazionali che “saranno informati sugli sviluppi”. (aise) 

Newsletter
Archivi