Italia-Algeria: webinar dell’Ambasciata su opportunità d’impresa nel settore energie rinnovabili

ALGERI\ aise\ - L’Ambasciata d’Italia ad Algeri, Cassa Depositi e Prestiti, Simest e Confindustria Assafrica, hanno organizzato un webinar dedicato alle opportunità che il mercato algerino offre alle imprese italiane nei settori agri-tech ed energie rinnovabili.
Oltre all’Ambasciatore d’Italia Giovanni Pugliese, al Presidente di SIMEST e Chief International Affairs Officer di CDP, Pasquale Salzano, e al Presidente Confindustria Assafrica & Mediterraneo, Massimo Dal Checco, sono intervenuti rappresentanti dei Ministeri algerini dell’Industria e della Transizione Energetica e del Gruppo algerino Agrolog. Gli esperti di CDP e Simest hanno illustrato gli strumenti finanziari che possono sostenere i processi di internazionalizzazione e sono state infine presentate due storie di successo di imprese italiane che hanno già investito sul mercato algerino.
In Algeria, il settore agricolo rappresenta il 12% del PIL e la forte spinta del Governo per aumentare la produzione agricola e la produttività sta creando ampie opportunità per innovare tramite macchinari e mezzi agricoli, ma anche strumenti digitali per l’agricoltura.
Il Paese punta inoltre a diversificare il mix energetico, con un piano nazionale che prevede di raggiungere entro il 2030 una produzione annua di 22 GW da fonti rinnovabili (13.6 GW da energia solare, 5 GW da energia eolica e 3.4 GW da biomasse, cogenerazione, idroelettrico e termico).
Dal 2020, con la Legge Finanziaria, l’Algeria ha abrogato il limite del 51-49 per la partecipazione di imprese estere in società locali (esclusi i settori “strategici”). Inoltre, un ampio programma di incentivi fiscali promuove operazioni di co-investimento ed export. (aise)