“CULTURA E PATRIMONIO. NUOVE REALTÀ”: IN PERÙ ITALIA PAESE OSPITE DI UN INCONTRO INTERNAZIONALE

“CULTURA E PATRIMONIO. NUOVE REALTÀ”: IN PERÙ ITALIA PAESE OSPITE DI UN INCONTRO INTERNAZIONALE

LIMA\ aise\ - Dopo l’incontro internazionale del 18 giugno scorso dal titolo “Cultura e Patrimonio. Nuove realtà”, il Ministero della Cultura del Perù ha deciso di continuare ad investire sulla formazione ed informazione dei cittadini sul tema del patrimonio culturale.
Così il prossimo 24 settembre il Ministero della Cultura con sede in Lima, in collaborazione con l’Università di Piura, l’ufficio UNESCO Perù e l’Associazione Plan C di Colombia, inaugurerà tre giornate di incontri tra esperti internazionali della cultura e i cittadini. Dal 24 al 26 settembre si svolgerà l’incontro internazionale “Cittadinanza e Patrimonio Culturale” (Ciudadania y Patrimonio Cultural) con la partecipazione di Argentina, Cile, Colombia, Ecuador, Peru e Spagna. Italia è il paese invitato.
Il 24 settembre Olimpia Niglio (Italia, vicepresidente ICOMOS Prerico), e Rubén Dario Romani (Argentina, Ministero della Cultura), inaugureranno le tre giornate di studio con due Lectio Magistralis finalizzate a valorizzare il ruolo della società civile nella formulazione di proposte e progetti inerenti alla protezione e alla gestione dell’eredità culturale dell’America Latina.
Il 25 settembre seguiranno 4 tavole rotonde (Paesaggio, Patrimonio Storico, Archeologia, Legislazione) coordinate rispettivamente da esperti internazionali: Cesar Augusto Velandia (Colombia), Jordi Treserras (Spagna), Lina Nagel (Cile) e Fernando Carrión (Ecuador). Saranno presenti i vertici del Ministero della Cultura del Peru, Carlos Rendón (Colombia, Plan C) e Jesus Bahamonde e Jorge Larrea (Peru, Cominità).
L’evento intende favorire un incontro tra le comunità locali e le istituzioni nazionali ed internazionali, creando così le premesse per attivare tutte quelle condizioni favorevoli al dialogo, alla raccolta di idee e alla costruzione collettiva di conoscenze orientate alla tutela del patrimonio culturale, sulla base anche di dinamiche operative e costruttive per la collettività.
L'iniziativa sarà trasmessa in diretta tramite il Canale Cultura Tv24 secondo il programma che sarà disponibile sul sito del Ministero della Cultura. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli