Formazione artistica all’estero: nuovo bando aperto anche ai trentini nel mondo

TRENTO\ aise\ - L'associazione “Aurelio Laino” ha messo a bando una o più borse di studio finalizzate al sostegno di artisti trentini under 35 (residenti o no nella regione) attivi nel campo del cinema, del teatro e della musica che vogliano intraprendere percorsi di formazione avanzata all'estero, preferibilmente nel Regno Unito.
Si vuole ricordare Aurelio in modo concreto, raccogliendo il suo lascito sia in termini di lavoro dedicato ai giovani artisti in ambito trentino, sia per l'esempio offerto dalla sua traiettoria personale, artistica e professionale. Le sue attività e i risultati da lui ottenuti, sia in Trentino che in Italia e all'estero, ci insegnano che solo il desiderio di continuare a imparare e a confrontarsi con i migliori permette l’accesso ai livelli più alti in campo artistico. Questo progetto vuole supportare quei giovani di talento che abbiano tenacia e capacità simili alle sue, perché possano seguire il suo esempio, provando a crescere in ambito artistico e professionale e a misurarsi ai più alti livelli.
Il progetto
L'associazione “Aurelio Laino” offre un supporto sotto forma di borsa di studio a uno/a o più artisti/e attivi/e negli ambiti artistici in cui Aurelio si è distinto: il cinema, il teatro, la musica. Per l'anno 2022 si mettono a disposizione dunque risorse pari a 18.000 euro, che andranno a supportare economicamente dei percorsi di formazione avanzata.
A seconda del numero e della qualità delle candidature ricevute, si determinerà una ripartizione delle risorse a disposizione in questi termini: Periodo: fra i 3 e i 9 mesi, si chiude entro novembre del 2022 (la durata del percorso di formazione può essere maggiore, in ogni caso la borsa sosterrà il beneficiario per un periodo massimo di 9 mesi); Voci di spesa: vitto e alloggio (contributo forfettario), retta d'iscrizione e viaggio (con presentazione della documentazione di spesa); Altro supporto: una consulenza gratuita per la comunicazione via web e sostegno alla circuitazione delle opere prodotte.
Nel caso in cui si decida di non assegnare il totale delle risorse a disposizione per l'anno 2022, la quota avanzata verrà aggiunta allo stanziamento dell'anno 2023.
Possono candidarsi al bando gli under 35, dunque una data di nascita posteriore all'1° gennaio 1987; bisogna necessariamente essere nati, residenti, domiciliati o attivi (da almeno 2 anni) nella provincia di Trento; è necessario possedere una laurea triennale o, se in ambito artistico, un titolo ad essa equivalente o comunque conseguito in seguito a un percorso di formazione pluriennale; è necessaria anche una comprovata esperienza nell'ambito del cinema, del teatro o della musica; è necessario, infine, frequentare, essere iscritti o riproporsi di iscriversi a un ente di formazione avanzata all'estero. (aise)