Cavallari (IILA) incontra Celina Esther Lezcano Flores, Ministra delle donne in Paraguay

ROMA\ aise\ - Proficua e cordiale riunione virtuale questo pomeriggio tra la Segretario Generale dell’IILA, Antonella Cavallari, il Direttore Esecutivo dell'IILA, Gianandrea Rossi, e il Responsabile del Servizio di cooperazione italiana dell'IILA, Mauro Camicia, con la Ministra de la Mujer del Paraguay, Celina Esther Lezcano Flores, accompagnata dalla Viceministra Lilian Fouz e dalle più strette collaboratrici.
Obiettivo della riunione quello di ripercorrere le tappe dell’intensa collaborazione intercorsa dal 2014 con il Ministero de la Mujer del Paraguay e tuttora in corso con ottimi risultati per individuare ulteriori possibili sviluppi e concrete sinergie tra le due istituzioni. Nel corso di questi 7 anni, infatti, IILA ha dato esecuzione a 10 progetti mirati a rafforzare l’empowerment femminile, presupposto indispensabile per assicurare indipendenza economica alle donne e migliori condizioni di vita alle famiglie, particolarmente nelle zone rurali del Paese. Ne sono un esempio i progetti di promozione delle erbe medicinali, della floricoltura, degli orti familiari e del settore tessile artigianale, che hanno in comune l’obiettivo di formare le beneficiarie migliorandone le capacità imprenditoriali e di gestione, sia per consentire di incrementare il reddito che per rafforzarne il ruolo all’ interno delle comunità rurali. In particolare, nell’ultimo anno si sta realizzando un progetto di agricoltura organica familiare, nel pieno rispetto dell’ambiente e per garantire la sicurezza alimentare delle famiglie partecipanti.
La Ministra Lezcano, ringraziando IILA per la consolidata collaborazione, ha sottolineato che gli obiettivi delle due istituzioni coincidono perfettamente: entrambe sono infatti impegnate a creare nuove opportunità di formazione e lavoro per le donne, soprattutto quelle appartenenti alle categorie più vulnerabili e ha offerto la piena collaborazione del suo ministero per accrescere l’ offerta formativa a favore delle donne e per facilitare i contatti con le autorità locali sede dei progetti IILA.
La Segretario Generale Cavallari ha concluso la riunione evidenziando l’importanza del costante supporto delle istituzioni di riferimento per poter eseguire nel miglior modo i progetti che IILA propone anche come contributo al raggiungimento degli ODS dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite, e in particolare dell’ODS5 – Uguaglianza di genere. (aise)