Incendi in Francia: rientrati i due canadair italiani

ROMA\ aise\ - Sono rientrati ieri, 15 agosto, all’aeroporto di Ciampino i due Canadair CL 415 dei Vigili del Fuoco inviati in Francia il 12 agosto per fornire supporto alle squadre locali contro i vasti incendi che stanno interessando il Paese. I due Canadair italiani e i loro equipaggi hanno supportato l’attività delle squadre antincendio francesi operando sulle fiamme per circa 15 ore, effettuando 33 lanci per un totale di quasi 200 mila litri di liquido estinguente.
La missione è stata coordinata dal Dipartimento della Protezione Civile nell'ambito del progetto europeo “RescEU-IT”, secondo il quale due Canadair dislocati sul territorio italiano, se non impiegati per le necessità nazionali, possono essere attivati, su richiesta di Bruxelles, in uno degli altri Paesi dell'Unione Europea che dovesse trovarsi in situazioni di criticità. Il progetto unionale assicura risorse aggiuntive a sostegno dei Paesi impegnati a rispondere a catastrofi di particolare entità, anche al di fuori dell'Unione Europea.
A supporto dei piloti, con l’obiettivo di tenere i necessari contatti con le autorità locali, erano presenti sul posto anche un rappresentante del Dipartimento della Protezione Civile italiana e uno del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. (aise)