Confindustria Toscana Sud lancia “Ambientedì”: 4 martedì di approfondimento su tematiche ambientali

AREZZO\ aise\ - Confindustria Toscana Sud, insieme alle sue agenzie formative, organizza a partire dal 18 maggio un ciclo di incontri per approfondire le novità introdotte dai recenti aggiornamenti normativi in campo ambientale. Un percorso formativo strutturato su 4 incontri da 2 ore ciascuno che inizierà martedì 18 maggio e proseguirà per i 3 martedì consecutivi per terminare martedì 8 giugno.
“La legislazione ambientale oltreché vasta ed abbondante, è da sempre estremamente complessa ed articolata”, osserva Maria Cristina Squarcialupi, Consigliere di Confindustria Toscana Sud con delega allo Sviluppo sostenibile e Vice Presidente della Delegazione di Arezzo. “Solo una formazione specifica ed autorevole, accompagnata da un attento e costante aggiornamento, permettono di stare al passo con una normativa che è in continua evoluzione”.
“Per aiutare le aziende ad orientarsi in questa difficile materia – spiega – abbiamo pensato di organizzare 4 appuntamenti focalizzati sulle principali tematiche di interesse: TARI e gestione dei nuovi rifiuti urbani; REACH e gestione delle sostanze chimiche; MUD, compilazione formulari, registro carico e scarico; CONAI e gestione dei rifiuti di imballaggio. I corsi saranno tenuti dal Dott. Paolo Pipere (Esperto di diritto dell’ambiente e Segretario Nazionale Ass.I.E.A. Associazione Italiana Esperti Ambientali) e dal Dott. Stefano Arpisella (Technical Manager del Centro Reach Srl); ogni modulo sarà introdotto dall'Ing. Carolina Gattuso (Area Ambiente, Energia e Sicurezza di Confindustria Toscana Sud)”.
I corsi si svolgeranno online e varranno riconosciuti come aggiornamento per RSPP, ASPP e datori di lavoro. (aise)