CONSOLATO A MANCHESTER/BILLI (LEGA): TANTE PROMESSE MA È ANCORA CHIUSO

CONSOLATO A MANCHESTER/BILLI (LEGA): TANTE PROMESSE MA È ANCORA CHIUSO

ROMA\ aise\ - “Promesse e parole, ma ancora non c’è una data precisa per l’apertura del Consolato a Manchester”. A riferirlo è stato oggi il deputato della Lega eletto in Europa, Simone Billi, commentando la risposta del Viceministro agli Affari Esteri, Marina Sereni, ad una sua interrogazione oggi in Commissione Esteri.
“Il governo ha già le risorse necessarie per la sua apertura dal 2019, stanziate con il nostro Decreto Brexit - ha aggiunto Simone Billi - in questo periodo di emergenza economico-sanitaria è ancora più importante offrire servizi consolari efficaci ed efficienti alla nostra Comunità nel Regno Unito.”
“Il Consolato a Londra è sommerso di lavoro - ha evidenziato ancora il deputato leghista -, gli AIRE stanno aumentando esponenzialmente, siamo già oltre i 400.000, tutta la Rete Consolare Italiana nel Regno Unito è sotto stress” ha precisato il deputato della Lega. “Quanti anni ci vorranno ancora per affittare dei locali e rendere operativo il consolato?”.
“Noi della Lega continueremo a lottare”, ha concluso infine Billi nel suo comunicato diramato poco fa, “affinché i fondi che noi abbiamo stanziato con il Decreto Brexit nel 2019 siano finalmente utilizzati per aprire al più presto il consolato a Manchester”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi