Giacobbe (Pd): prepariamoci a soddisfare la sete d’Italia nel mondo

ROMA\ aise\ - “Il Turismo delle Radici interessa potenzialmente un bacino di milioni di discendenti degli emigrati italiani nel mondo, non si tratta di semplici viaggiatori, il turista delle radici è soprattutto un investitore e un "ambasciatore" dei territori che custodisce nella sua storia familiare”. Questa l’opinione del Senatore del Pd eletto in Australia, Francesco Giacobbe, espressa questa mattina durante l’incontro sul Turismo delle Radici (uno speciale dedicato all’Australia) organizzato dal Piccolo Festival delle Spartenze e dall’Osservatorio delle Radici Italiane.
“Dopo questi mesi in cui non si è potuto viaggiare - ha aggiunto Giacobbe - dobbiamo prepararci a soddisfare la sete d'Italia che c'è nel Mondo perché l'Italia è l'unico Paese che, grazie alla sua storia, ai luoghi meravigliosi e alla cultura, rimane nel cuore”.
A chiusura del suo intervento il Senatore ha voluto infine porre l'accento sul futuro: “utilizziamo tutte le risorse a nostra disposizione. Per esempio, il cinema ed i programmi TV, che fanno conoscere le bellezze dell'Italia e producono spesso effetti moltiplicatori significativi a queste aggiungiamo interscambi culturali e professionali per avere anche delle ricadute economiche, rendiamo accessibili i nostri borghi con strutture adeguate, solo così possiamo davvero innescare un meccanismo virtuoso che porterà sviluppo all'Italia”. (aise)