ITALIA - SLOVENIA/ UNGARO (IV): GRAZIE AL PRESIDENTE MATTARELLA

ITALIA - SLOVENIA/ UNGARO (IV): GRAZIE AL PRESIDENTE MATTARELLA

ROMA\ aise\ - “Nel suo mandato quirinalizio il Presidente Mattarella ha sempre lavorato per la costruzione di un'Europa forte, unita e solidale. Oggi assieme all’omologo sloveno Pahor il nostro Presidente compie un ulteriore importante passo verso la riconciliazione tra Italia e Slovenia. Dimostrata anche pubblicamente con il gesto delle mani unite alla foiba di Basovizza”. Così Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, commenta la prima parte dell’intensa giornata a Trieste dei due Capi di Stato.
“Ricordare senza polemiche, riconoscersi nelle sofferenze subite dalle dittature del Novecento, come persecuzioni fasciste e foibe, significa tracciare un nuovo cammino di unità tra i nostri due popoli”, annota Ungaro, che conclude: “sono altrettanto significativi l'incontro con gli esuli giuliano-dalmati così come la restituzione del Narodni Dom di Trieste alla comunità italo-slovena”. (aise) 

Newsletter
Archivi