RESIDENZA FISCALE PER GLI ISCRITTI AIRE: BILLI (LEGA) SOLLECITA IL GOVERNO

Residenza fiscale per gli iscritti Aire: Billi (Lega) sollecita il Governo

ROMA\ aise\ - Deputato della Lega eletto in Europa, Simone Billi è intervenuto ieri in Aula per sollecitare il Governo affinchè deroghi la normativa sulla residenza fiscale, come da lui chiesto in una interrogazione ancora senza risposta.
Occorre “garantire che i connazionali residenti all'estero e iscritti all'AIRE non vedano compromesso il proprio status di residenza fiscale all'estero a causa di una permanenza in Italia, nel 2020, di oltre 183 giorni per via delle restrizioni negli spostamenti imposte dal Coronavirus”, ha ricordato Billi. “È necessario chiarire, e derogare all'attuale normativa sulla residenza fiscale al più presto, prima della scadenza per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi tardive, che – ha concluso – è già stata prorogata al 10 marzo, tra due settimane”. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli