CORONAVIRUS/ LA SOLIDARIETÀ DELL'AMBASCIATORE DELLA ROMANIA ALL'ITALIA

CORONAVIRUS/ LA SOLIDARIETÀ DELL

ROMA\ aise\ - L’ambasciatore di Romania in Italia, George Bologan, ha trasmesso un messaggio di solidarietà all’Italia, nel contesto dell’epidemia di Coronavirus.
Nel messaggio, disponibile sul sito internet dell’Ambasciata e sulla pagina Facebook anche in video, Bologan parla ai “cari amici italiani” ed esprime loro “la nostra vicinanza all’Italia e all’intero popolo italiano. Siamo convinti che l’Italia ha la capacità di riprendersi e di superare questa sfida”.
“È importante mostrare la solidarietà in questi momenti, perché la solidarietà tonifica la nostra esistenza”, sottolinea l'ambasciatore. “Le generazioni che ci hanno preceduto hanno avuto, forse, sfide anche più grandi di questa, come per esempio la guerra, ma hanno guardato sempre avanti con speranza. È un momento difficile, però sarà superato ed è importante quello che faremo dopo. Vi voglio assicurare che la Romania sarà accanto all’Italia, adesso, con un forte messaggio di solidarietà e sarà accanto all’Italia anche dopo”.
“L’Italia”, ricorda Bologan, “è il secondo partner commerciale della Romania, abbiamo molti legami, affettivi, storici e legami che anche oggi si risentono con una comunità romena operosa in Italia, che è il rovescio della medaglia di quella comunità italiana che una volta andò in Romania, sempre alla ricerca della sua fortuna”.
L'ambasciatore Bologna ringrazia tutti i suoi “connazionali che sono medici, infermieri e lavorano negli ospedali italiani con dignità, determinazione”; e ringrazia anche “i ricercatori di origine romena che in questo momento stanno lavorando per trovare soluzioni; ringrazio, altrettanto, le persone che stanno assistendo le persone più vulnerabili, di cui dobbiamo aver cura, perché la nostra società ha bisogno di fonte di saggezza”.
“Le regole non sono un limite alla nostra libertà, ma sono imposte per aiutarci, e dobbiamo essere responsabili, perché tutti siamo responsabili di tutti”, sottolinea ancora Bologan, assicurando “tutto il popolo italiano del nostro affetto” e portando anche il saluto del presidente della Romania, Klaus Iohannis.
L'ambasciatore si associa all’invito delle autorità italiane chiedendo a “tutti, anche i miei connazionali, le famiglie miste, a restare a casa se non ci sono motivi importanti pe muoversi; restare a casa non significa limitare la nostra libertà, ma, come hanno detto anche altri, possiamo rivestire questo atteggiamento in un’altra luce: restare a casa con i nostri bambini, riscoprire quel senso di umanità della famiglia che forse abbiamo perso in una società troppo mirata al consumo e all’edonismo; possiamo leggere un bel libro, guardare un bel film, riscoprire anche la domenica in famiglia”.
“L’Italia, anche in questo momento di crisi, può offrire tanto, quella sua profonda ricchezza”, conclude il messaggio, “ed io invito tutti i miei connazionali a dire “Siamo con te, Italia!” e mi rivolgo a tutti coloro che vivono oggi in Italia dicendo “oltre le nuvole il cielo è sempre sereno””. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi