Standing NATO Maritime Group Two: la Marina Militare cede il comando agli Usa

ROMA\ aise\ - Ieri, 1 luglio, l’Italia ha ceduto agli Usa il comando dello Standing NATO Maritime Group Two. La cerimonia di avvicendamento si è svolta a bordo della Fregata Carlo Margottini, ormeggiata all’interno della Base Navale di Taranto, alla presenza del Chief of Staff del Comando Marittimo della NATO (MARCOM), ammiraglio di divisione Francesco Milazzo.
Il contrammiraglio Mauro Panebianco ha dunque ceduto l’incarico al Rear Admiral statunitense Micheal Sciretta, dopo quasi 7 mesi di missione in qualità di Comandante Tattico del gruppo NATO.
Panebianco ha assunto il comando del gruppo navale lo scorso 17 dicembre 2021; in quasi 7 mesi di attività il dispositivo ha integrato unità provenienti da vari paesi Alleati tra cui Spagna, Turchia, Canada, Grecia, Regno Unito, Francia e Stati Uniti, assicurando una continua presenza ed un alto livello di prontezza all’interno delle acque del Mediterraneo e partecipando a diverse esercitazioni tra cui la recente Mare Aperto 22-1.
Standing NATO Maritime Group Two (SNMG2) è uno dei due gruppi navali permanenti della NATO inserito all’interno delle Standing Naval Forces (SNF). (aise)