Di Maio a New York per il Global Food Security Call to Action

ROMA\ aise\ - Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio è oggi a New York, su invito del Segretario di Stato americano Antony Blinken, per partecipare alla riunione ministeriale “Global Food Security Call to Action”. L’evento, che si terrà presso le Nazioni Unite, si colloca nel quadro delle molteplici iniziative lanciate in queste ultime settimane dai Paesi G7 in risposta al rapido aggravarsi della crisi alimentare a seguito dell’invasione russa dell’Ucraina.
È prevista una discussione ad alto livello fra un gruppo ampio e diversificato di oltre 30 Ministri sui temi legati alla sicurezza alimentare. Obiettivo della riunione – spiega la Farnesina in una nota – è individuare possibili linee d’azione della comunità internazionale per incrementare le forniture alimentari ed evitare, al contempo, che l’insicurezza negli approvvigionamenti provochi nuovi conflitti e instabilità. I Ministri si confronteranno inoltre sulle più urgenti questioni umanitarie, con un focus particolare sui Paesi e le regioni più fragili.
Durante l’evento, il Ministro Di Maio presenterà ai Paesi ed organizzazioni partecipanti l’iniziativa italiana di un Dialogo Ministeriale Mediterraneo sulla Crisi Alimentare che si svolgerà l’8 di giugno in collaborazione con la FAO. L’iniziativa, sviluppata nel quadro G7, ha lo scopo di individuare, con i partner del Mediterraneo e con le organizzazioni internazionali competenti, le misure da prendere insieme per fare fronte alla crisi alimentare attuale.
A margine, sono previsti incontri bilaterali. (aise)