Di Maio visita lo spazio “M-Eating Italy” a Expo Dubai

DUBAI\ aise\ - Il Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, arrivato ieri all’Expo Dubai in occasione del “national day” dedicato all’Italia, ha visitato oggi “M-Eating Italy”, l’area organizzata da Fiere di Parma per il semestre dell’Esposizione Universale.
“M-Eating Italy” è uno spazio polifunzionale a disposizione delle aziende agroalimentari italiane e delle loro associazioni, come hub di visibilità e business matching e come Fine Dining Restaurant, che serve prodotti rigorosamente italiani.
Il Ministro Di Maio è intervenuto all’evento “Italian PDO Cheeses at Expo Dubai: Italian taste on the table”, organizzato da Afidop (Associazione Formaggi Italiani D.O.P. e I.G.P.), il primo di una serie di eventi AFIDOP programmati nel semestre di EXPO2020 ad essere inserito nel ricco programma previsto nello spazio di “M-Eating Italy”. Il Ministro, accompagnato da Carlo Maria Ferro, Presidente di ICE Agenzia è stato accolto da Antonio Cellie, ceo di Fiere di Parma, collegato in streaming da Parma.
Di Maio ha sottolineato il ruolo trainante dell’agroalimentare nell’export italiano e si è confrontato con i Consorzi di Tutela dei formaggi Dop per migliorare la geografia obiettivo dell’export italiano, e dei formaggi Dop in particolare, individuando quei Paesi dove intervenire per rafforzare la penetrazione dei nostri prodotti, anche in un’ottica di contrasto all’italian sounding.
E ha ricordato il Patto per l’export sottoscritto dalla Farnesina con 140 associazioni di categoria.
Sono 4 i Consorzi di Tutela Afidop presenti nell’area “M-Eating Italy”: il Consorzio di Tutela del Gorgonzola DOP, il Consorzio di Tutela del Grana Padano DOP, il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP ed il Consorzio di Tutela del Pecorino Romano DOP. L’impostazione della location di Fiere di Parma a Expo Dubai, ristorante fine dining per i visitatori e area business per gli eventi privati, è stata giudicata ideale da Afidop per presentare i formaggi DOP italiani a buyer dell’area Mena (Medio Oriente e Nord Africa) e agli operatori internazionali. (aise)