Italia – Giappone: Sequi incontra il Vice Ministro Mori

ROMA\ aise\ - Il Segretario Generale Ettore Francesco Sequi ha incontrato oggi alla Farnesina il Vice Ministro degli Esteri del Giappone, Takeo Mori, con cui ha avuto consultazioni sui principali temi bilaterali, regionali e globali.
Entrambe le parti – riporta la Farnesina – hanno espresso soddisfazione per il rinnovato slancio nei rapporti bilaterali tra Italia e Giappone, testimoniato dall’incontro a Roma a maggio scorso tra il Presidente del Consiglio Draghi e il Primo Ministro Kishida e dal colloquio tra i Ministri della Difesa Guerini e Kishi in aprile.
In ambito bilaterale, Sequi ha auspicato il rafforzamento della cooperazione tra Italia e Giappone nel settore economico, culturale e della sicurezza. Ha inoltre illustrato le ulteriori opportunità da cogliere nel campo della cooperazione tecnologica, accademica e commerciale. Il Segretario Generale ha sottolineando la comunanza di valori che ispirano la strategia dell’UE per l’Indo-Pacifico e la politica giapponese nell’area.
Nel corso del colloquio, Sequi e Mori hanno discusso gli ultimi sviluppi della guerra in Ucraina, ribadendo il forte sostegno a Kiev espresso da Italia e Giappone durante il G7 di Elmau. Hanno inoltre rimarcato la necessità di tenere alta la pressione su Mosca e la preoccupazione per la crisi alimentare scatenata a seguito dell’aggressione russa. Sono stati discussi anche i principali temi regionali di comune interesse (Medio Oriente, Iran, Afghanistan), con un approfondimento sulla situazione in Corea del Nord. In tale contesto, Sequi ha condannato i test balistici condotti da Pyongyang, ribadendo l’importanza di attuare le sanzioni adottate dall’ONU per riportare la Corea del Nord al tavolo negoziale. (aise)