Tripodi al premio internazionale “Francesca Tardioli”

ROMA\ aise\ - Il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Maria Tripodi è intervenuta oggi alla cerimonia di consegna del Premio intitolato alla memoria dell’Ambasciatrice Francesca Tardioli, volto a riconoscere le migliori pratiche internazionali nell’attuazione dell’Agenda Donne, Pace e Sicurezza delle Nazioni Unite e presieduto dal Professor Claudio Marchisio, docente emerito di diritto internazionale dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Il premio, ha sottolineato Tripodi, testimonia il carattere prioritario che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale attribuisce alle tematiche della partecipazione femminile ai processi negoziali, della protezione di donne e ragazze in situazioni di conflitto, della comunicazione strategica e della formazione a tutti i livelli; il sottosegretario ha quindi espresso massima soddisfazione per il fatto che sia stato dedicato alla figura di Francesca Tardioli, “professionista esemplare, che ha dedicato molta parte della sua carriera alla promozione e alla tutela dei diritti umani ed è stata tra le personalità trainanti dell’azione dell’Italia nell’attuazione dell’Agenda Donne, Pace e Sicurezza”.
Solo con il pieno coinvolgimento di Governo, forze parlamentari, Università e organizzazioni della società civile, specie le organizzazioni femminili, si possono raggiungere quegli obiettivi fissati dalle Nazioni Unite, che a loro volta contribuiscono in modo decisivo alla pace e alla sicurezza internazionale, ha concluso Tripodi ringraziando gli organizzatori. (aise)