Voci Mascagnane - Mascagni Academy: al via le audizioni in Europa con gli IIC

LIVORNO\ aise\ - Il Dipartimento Mascagni, istituito in seno alla Fondazione Teatro Goldoni, ha lanciato in queste ore due attività relative a due delle eccellenze italiane, l’opera e il canto lirico. Le due attività hanno lo scopo di valorizzare, riscoprire ed approfondire la produzione Mascagnana e sono: il “I° Concorso Internazionale Voci Mascagnane” e la seconda edizione della Mascagni Academy, accademia di alto perfezionamento per cantanti lirici.
Grande novità di questa edizione saranno le audizioni che si svolgeranno non solo a Livorno, ma anche in quattro città europee, andando a confermare lo spirito internazionale che contraddistingue il progetto Mascagni Academy. La prima sarà in Spagna, il prossimo 8 febbraio, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid; si prosegue il 21 febbraio in Romania, presso il Teatrul National Cluj-Napoca di Cluj, mentre il 2 marzo sarà la volta di Coimbra in Portogallo, presso l’Orquestra Clássica do Centro; il 15 marzo invece le audizioni si terranno a Istanbul in Turchia, all’Istituto Italiano di Cultura; infine il 20 aprile al Teatro Goldoni di Livorno.
“Il concorso Voci Mascagnane – ha sottolineato il direttore artistico, Marco Voleri – è una competizione che si caratterizza per la presenza, all'interno della commissione giudicatrice, di sovrintendenti e direttori artistici di importanti teatri d’opera, in modo da offrire ai candidati non solo la possibilità di competere in un concorso a premi, ma anche quella di sostenere vere e proprie audizioni ad alto livello. La ricerca di un particolare tipo di talento vocale e interpretativo, atto ad affrontare il grande repertorio mascagnano, è il requisito imprescindibile di questo concorso, il quale non poteva essere realizzato che a Livorno, territorio mascagnano per definizione. Sono molto soddisfatto anche di continuare il percorso formativo della Mascagni Academy, accademia di alto perfezionamento per cantanti lirici finalizzata all'approfondimento del repertorio operistico di Pietro Mascagni e del filone del teatro musicale verista della cosiddetta Giovane Scuola Italiana. Un'occasione unica per cantanti lirici di tutto il mondo, che potranno venire a Livorno a studiare”.
Questo primo appuntamento dedicato alla 1° edizione del “Concorso Internazionale Voci Mascagnane” si svolgerà dal 3 al 5 febbraio a La Goldonetta – ridotto del Teatro Goldoni. L’evento di chiusura con il concerto sarà presentato da Paolo Maria Noseda, uno dei più noti e apprezzati interpreti in Italia. Consulente artistico per la stagione sinfonica del Teatro Goldoni; il suo nome e il suo volto non sono forse noti quanto la sua voce, che da anni accompagna gli spettatori di Che tempo che fa come interprete ufficiale degli ospiti stranieri di Fabio Fazio.
La Mascagni Academy ha la finalità di valorizzare nuovi interpreti per il repertorio mascagnano e verista che, dopo un accurato lavoro di perfezionamento vocale e interpretativo (sotto la guida di docenti di prestigio internazionale tra i quali direttori d'orchestra, cantanti e registi), potranno essere impegnati nelle produzioni operistiche progettate per il Mascagni Festival e nei format concertistici e spettacolari che potranno essere proposti in Italia e all'estero, anche grazie alla collaborazione con istituzioni scolastiche o con eventi legati al turismo. Ha altresì l'obiettivo di interagire con festival e teatri italiani ed esteri e con istituti italiani di cultura all'estero, con particolare attenzione ai Paesi in cui Mascagni fu noto non solo come compositore ma anche come direttore d'orchestra, sia nel repertorio sinfonico che in quello operistico (Germania, Austria, Francia, Olanda, Romania, Russia, Stati Uniti, Argentina, Brasile, Cile, Uruguay). Un importante obiettivo è sicuramente quello di creare forti sinergie artistiche e turistiche e di sviluppare rapporti internazionali nel segno di Mascagni, musicista notissimo all'estero quale rappresentante dell’opera e della cultura italiana, al fine di far celebrare Livorno e il suo Festival come un vero e proprio punto di riferimento per la produzione, la diffusione e lo studio dell’opera mascagnana e verista.
Ogni anno il progetto sarà articolato in una serie di incontri (dettagliati nel regolamento) la cui finalizzazione consisterà nella preparazione di un titolo mascagnano programmato nell’ambito del Mascagni Festival.
La Mascagni Academy vedrà gli allievi selezionati tramite audizioni – impegnati non solo nell’approfondimento della tecnica vocale e dell’interpretazione, ma anche dell’arte scenica, della drammaturgia musicale e nello studio del periodo storico e del panorama culturale, in cui il verismo operistico nacque e si diffuse in tutta Europa (dall’ultimo decennio dell’Ottocento alla prima metà del Novecento). (aise)